Albania, la prima avversaria dell’Italia nel girone di Euro2024

0
Albania, la prima avversaria dell’Italia nel girone di Euro2024

L’Albania sarà la prima avversaria dell’Italia nel cammino di Euro2024, e cercheremo in questo articolo di spiegarvi un pò meglio i punti di forza e di debolezza della rivale che sabato affronteranno gli azzurri di Luciano Spalletti

Squadra esperta e con molti giocatori che militano in Serie A, è un’avversaria ostica che può mettere in difficoltà tutte le rivali del girone.

paLpxKhL Albania, la prima avversaria dell'Italia nel girone di Euro2024
La squadra albanese al gran completo in ritiro prima del taglio dei 26 convocati per Euro2024.

Non aver quasi nulla da perdere, in un gruppo infernale che oltre agli azzurri vede l’Albania dover fronteggiare anche Croazia e Spagna, è il primo passo per stupire

L’obiettivo è quello di provare a ben figurare, cercando di ottenere più punti possibili. L’impresa di centrare gli ottavi di finale appare proibitiva, ma gli uomini di Silvinho si giocheranno ogni carta loro a disposizione per centrare l’obiettivo

Ecco il percorso dell’Albania, prima avversaria dell’Italia ad Euro2024, nel girone di qualificazione 

La nazionale delle Aquile nel girone di qualificazione per “volare” al torneo continentale in Germania ha sorpreso tutti. Sorteggiata nel Gruppo E contro Repubblica Ceca, Polonia, Far Oer e Moldavia, ha chiuso a pari punti con la Repubblica Ceca. 

Seconda solo per differenza reti, ha mostrato un ruolino di marcia più che invidiabile raccogliendo in 8 partite ben 4 vittorie e 3 pareggi. L’unica sconfitta, è arrivata in trasferta contro la Polonia, nel Marzo del 2023 per 1-0. 

Asslani-e-Sanchez-e1709660314957-696x305-2 Albania, la prima avversaria dell'Italia nel girone di Euro2024
Asslani con Sanchez. Il vice-Calhanoglu dell’Inter, nell’Albania è uno dei pezzi pregiati del centrocampo.

A colpire è la grandissima organizzazione difensiva, poiché l’Albania nel girone affrontando anche squadre ostiche, ha subito appena 4 reti in 8 match. Segno di una nazionale che sa difendersi bene e che nonostante il baricentro basso non disdegna varie sortite in fase offensiva.

La qualità d’altronde non manca di certo, e seppur in rosa non ci sono veri e propri fenomeni, l’organizzazione tattica data dal commissario tecnico fa si che ogni giocatore sa cosa deve fare. 

Come gioca l’Albania, prima avversaria del’Italia ad Euro2024: moduli e ideologie tattiche del CT

La nazionale delle Aquile è una squadra tenace e pragmatica. Al pochissimo possesso palla risponde con una grande fase difensiva e bravura nel pressing

Allenata da un anno e mezzo da Silvinho, tecnico brasiliano dalla grande esperienza internazionale arrivato alla fine del 2023 al posto di Edy Reja, che ha mantenuto vari concetti del vecchio commissario tecnico aggiungendone altri. 

SLpVxXR0 Albania, la prima avversaria dell'Italia nel girone di Euro2024
Sylvinho, commissario tecnico dell’Albania dal Dicembre del 2023.

I moduli di riferimento con cui fa giocare la nazionale albanese sono sostanzialmente due: il 4-2-3-1 di partenza è il preferito, che in determinati momenti della partita e a seconda delle squadre affrontate può diventare un 4-3-3

Contro squadre più forti o in situazioni di vantaggio si utilizza il 4-2-3-1 che permette alla squadra di stare più bassa, mentre il 4-3-3 si utilizza contro squadre di pari livello o in situazioni di svantaggio. 

I giocatori di riferimento a cui gli azzurri devono stare attenti

Sono molti i giocatori da marcare con attenzione nel match d’esordio dell’Europeo per l’Italia. La partita, visto che tanti giocatori dell’Albania militano in Serie A, sarà giocoforza ancor più tattica del solito. 

Il match infatti, per giocatori come Djimsiti, Kumbulla, Hysaj, Asllani, Ramadani, Bajrami, sarà un “derby”, che il mediano del Lecce ha pensato di scaldare ancor di più alla vigilia dicendo: “contro l’Italia spero di segnare all’85’, mi piace giocare contro squadre che ci sottovalutano”.

Evidente segno della voglia dell’Albania di far bene e di credere nei propri mezzi. Le stelle della squadra di Silvinho sono senza dubbio i due giocatori offensivi, Armando Broja e Rey Manaj.

MANAJ-696x435-1 Albania, la prima avversaria dell'Italia nel girone di Euro2024
Rej Manaj, ex attaccante dello Spezia che nell’ultima stagione ha segnato 18 gol in Turchia con la maglia del Sivasspor.

Il primo è un giovane classe 2001, all’ultima stagione al Fulham in prestito dal Chelsea, che ama spaziare lungo tutto il fronte offensivo. Abile a concludere di destro e di sinistro, può far male alla retroguardia azzurra apparsa poco sicura nelle ultime amichevoli. 

L’ex Spezia Manaj invece, fa come Broja il centravanti e viene da una stagione positiva in Turchia, dove ha segnato ben 18 gol. Difficilmente li vedremo in campo insieme, ma seppur utilizzati singolarmente, possono creare più di un grattacapo.

Attenzione massima dunque, perchè il match del Westfalenstadion di Dortmund è di quelli da non sbagliare assolutamente. Per difendere il titolo conquistato a Wembley, occorre assolutamente partire col piede giusto in quella che sulla carta è la partita più agevole del girone. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui