Albo d’oro Europei: in vetta Germania e Spagna con 3 coppe

0

Meno importanti – per caratura – rispetto ai Mondiali, ecco gli Europei hanno il loro valore e lo dimostrano i numeri. La Germania e la Spagna infatti si contendono il primo posto con tre successi per parte, a seguire l’Italia che ha vinto l’ultima edizione, giocata nel 2021 anziché nel 2020, causa Covid-19. A pari merito con gli azzurri gli eterni rivali, ovvero i francesi, fermi proprio a due. Andiamo a vedere la classifica Albo d’oro Europei, con appena dieci nazionali.

Europei, ecco l’Albo d’oro

Dopo aver visionato l’Albo d’oro degli Europei femminili, eccoci con la speciale classifica che riguarda le nazionali maschili di calcio. La competizione europea viene – chiaramente – disputate dalle nazioni europee (con eccezioni legate all’Inghilterra, fuori dall’Europa, Svizzera e altre). Esclude, a tutti gli effetti, i paesi americani, africani, asiatici e sudamericani.

Ecco allora che la classifica si presenta corta ma molto compatta:

  1. Germania: 3 trofei (1972-1980-1966*); fino al 1988 si chiamava Germania Ovest;
  2. Spagna: 3 trofei (1964-2008-2012);
  3. Italia: 2 trofei (1968-2020);
  4. Francia: 2 trofei (1984-2000);
  5. Unione Sovietica*: 1 trofeo (1960); sotto questo nome fino al 1988, attualmente identifica con il nome di Russia;
  6. Cecoslovacchia*: 1 trofeo (1976); sotto questo nome fino al 1992, diventando in seguito Repubblica Ceca;
  7. Olanda: 1 trofeo (1988);
  8. Danimarca: 1 trofeo (1992)
  9. Grecia: 1 trofeo (2004)
  10. Portogallo (2016)

Come si evince dalla lista, le nazionali sono  tutte molto vicine, con ben sei a quota uno, le restanti si dividono invece la prima e la seconda posizione. Nelle ultime edizioni a gioire sono state la Spagna nel 2012, il Portogallo nel 2016 e l’Italia nel 2020.

Un successo fondamentale per gli azzurri che devono però continuare a lavorare per scrivere altri record e nuove pagine di storia.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui