Alex Perez all’Inter: il giovane difensore per il futuro

0
Alex Perez all’Inter: il giovane difensore per il futuro

Si continua a lavorare sul mercato in entrata su più fronti ad Appiano Gentile. Quasi conclusa l’operazione che porterà un nuovo rinforzo nella difesa nerazzurra. L’Inter infatti sta per chiudere l’arrivo di Alex Perez dal Real Betis. La trattativa è stata breve e decisa. I nerazzurri verseranno agli spagnoli 500 mila euro di clausola rescissoria per averlo a disposizione. La settimana prossima il calciatore sarà a Milano per le visite mediche e poi la palla passerà alle due dirigenze per definire la formula del trasferimento. Probabilmente Alex Perez rinnoverà con il Betis per poi passare in prestito con diritto all’Inter. Nel contratto verrà inserita anche una percentuale sulla futura rivendita, da versare nelle casse degli spagnoli, che le due squadre devono ancora concordare.

perez Alex Perez all'Inter: il giovane difensore per il futuro
Nella stagione appena passata, Alex Perez ha giocato per la squadra giovanile del Real Betis meritando anche la chiamata in prima squadra da gennaio in avanti.

Perez al centro della difesa dell’Inter

Sarà difficile per il giovane centrale diventare subito il perno della squadra di Inzaghi. Però ha un’ottima base di partenza e ampi margini di miglioramento. Dalla Spagna si sprecano con le lodi sulle sue potenzialità future. In società vorrebbero un’operazione alla Bisseck. Il tedesco ha iniziato a giocare regolarmente dopo un periodo di adattamento. Dalla difesa poi, non si è più mosso. Ma con Bisseck, e Bastoni, dovrebbe finire a giocare poi Alex. Forza fisica, capacità di anticipo e uno stacco imperioso sono le sue armi principali. Un ottimo profilo per completare la difesa a tre con i compagni di reparto negli anni a venire. Difficilmente sarà già titolare in questa stagione che verrò, vista la qualità e la solidità di Pavard e l’esordio tra i “grandi” che il calciatore deve ancora fare. Però, potremmo già iniziare a vedere qualche stralcio della difesa del futuro dell’Inter.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui