Antonio Mirante è vicino al trasferimento al Milan

0
Antonio Mirante è vicino al trasferimento al Milan

Per il Milan é pronto il colpo Mirante per la porta, dopo l’infortunio di Mike Maignan. Questo costringe i rossoneri a tornare sul mercato alla ricerca di un nuovo portiere, per regalare a Stefano Pioli un’alternativa a Tatarusanu. L’estremo difensore rumeno è l’unico rimasto a disposizione alla luce dello stop anche del terzo Plizzari per l’infortunio al ginocchio. Resta da capire se Mirante sarà la riserva, anche alla luce del lungo periodo di inattività, o se Pioli lo preferirà a Tatarusanu. Il portiere rumeno infatti è sembrato molto incerto nelle occasioni in cui ha difeso la  porta rossonera.

Mirante vicino al Milan: Maignan si opera al polso

Il numero uno francese giovedì si sottoporrà ad un intervento chirurgico per risolvere il problema al polso, con il quale sta facendo i conti dal 15 settembre. Infatti è proprio dal match contro il Liverpool ad Anfield Road, quando parò il rigore a Salah, che Maignan accusa dolori al polso. La società rossonera ha deciso di attingere dal mercato degli svincolati per trovare un nuovo estremo difensore.

Secondo quanto riferisce Sky Sport, il profilo scelto dalla dirigenza del Milan è quello di Antonio Mirante. Il portiere classe 1983 attualmente svincolato dopo l’ultima esperienza nelle fila della Roma. Il 38enne si sottoporrà nella giornata di oggi alle visite mediche con il club rossonero, prima della firma del contratto fino al termine della stagione con opzione per un altro anno. Mirante vanta in carriera 368 presenze in Serie A e ha vestito le maglie di Parma, Bologna, Crotone, Sampdoria, Siena e Juventus, oltre a quella giallorossa. Si trova senza contratto dalla fine della scorsa stagione, quando è terminata dopo tre anni l’avventura con il club capitolino. Negli ultimi giorni il portiere era stato molto vicino allo Spezia, che cerca profili di esperienza per raggiungere la salvezza. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui