Argentina-Australia, le formazioni ufficiali

0

Ecco le formazioni ufficiali di Argentina-Australia, gara valevole per gli ottavi di finale del Mondiale di Qatar 2022. Inizia cosi l’avventura di queste due squadre nella fase ad eliminazione diretta del torneo, calcio d’inizio alle ore 20 al Ahmad bin Ali Stadium. 

L’Argentina di Messi, dopo il disastroso esordio contro l’Arabia Saudita, arriva da due vittorie solide e con relativamente pochi problemi contro Messico (ufficiali le dimissioni del Tata Martino) e Polonia (che affronterà la Francia di Mbappe agli ottavi di finale). Torna titolare Molina sulla fascia destra, ritorna anche il Papu Gomez nonostante le tantissime polemiche intorno alla sua presenza in campo.

L’Australia guidata dal tecnico Graham Arnold, è pronta ad affrontare una delle sfide più importanti della sua storia calcisitica. Dopo la vittoria storica contro la Danimarca di Eriksen, gli australiani si affidano al talento mancino Leckie. Confermati Duke, Baccus e Degenek. 

Arbitro del match è Szymon Marciniak, assistito da Pawel Sokolnicki e  Tomasz Listkiewicz. Quarto uomo Mario Escobar. Al Var Tomasz Kwiatkowski. 

Argentina-Australia, le formazioni ufficiali 

ARGENTINA (4-3-3): Martinez, Molina, Romero, Otamendi, Acuna, De Paul, Fernandez, Mac Allister, Gomez, Messi, Alvarez.

PANCHINA: Armani, Montiel, Palacios, Paredes, Pezzella, Rodriguez, Rulli, Tagliafico, Foyth, Di Maria, Correa, Almada, Dybala, Lautaro, Lisandro.

ALLENATORE: Lionel Scaloni.

AUSTRALIA (4-4-2): Ryan, Degenek, Rowles, Souttar, Behich, Mooy, Irvine, McGree, Baccus, Duke, Leckie. 

PANCHINA: Atkinson, Karacic, Tilio, Wright, Maclaren, Hrustic, Mabil, Redmayne, Devlin, Vukovic, Deng, Kuol, Goodwin, King, Cummings. 

ALLENATORE: Graham Arnold. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui