Arsenal-Chelsea, le formazioni ufficiali: Sterling in panchina

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali del derby londinese tra Arsenal e Chelsea, recupero della giornata 29 di Premier League. A poche manciate dal termine della stagione, entrambe le squadre hanno ancora un obiettivo da raggiungere. I Gunners, reduci da tre vittorie nelle ultime quattro partite di campionato, sono primi in classifica con gli stessi punti del Liverpool (74) e hanno un punto di vantaggio sul Manchester City, che però ha giocato una gara in meno. I londinesi potrebbero vincere il campionato a distanza di 20 anni dall’ultima volta. Dall’altra parte, il Chelsea è nono in classifica e viene da otto risultati utili consecutivi in questo torneo. Stagione deludente per i Blues, a cui resta soltanto la possibilità di ottenere la qualificazione in Conference League. Il sesto posto, infatti, dista solo tre punti.

Entrambe le squadre sono fuori da tutte le coppe: per l’Arsenal, l’eliminazione più recente è quella nei quarti di Champions League contro il Bayern Monaco. Il Chelsea, invece, ha perso la semifinale di FA Cup contro il Manchester City. Nella storia di questo derby si contano 207 incontri complessivi fra tutte le competizioni: bilancio favorevole ai Gunners con 82 vittorie, 59 pareggi e 66 sconfitte. Il match di andata in questo torneo si è concluso in parità (2-2), mentre l’ultimo successo dei Blues risale al 22 agosto 2021 proprio a domicilio dei rivali. L’ultima volta in cui entrambe le sfide di un singolo campionato sono terminate in parità risale alla stagione 2017/18. In quell’annata, le due squadre si affrontarono cinque volte tra Premier League, Coppa di Lega e Community Shield.

Arbitro dell’incontro è Simon Hooper, assistenti Adrian Holmes e Simon Long; il quarto uomo è Graham Scott, al VAR c’è Peter Bankes mentre l’assistente VAR è Simon Bennett. Fischio d’inizio ore 21:00 all’Emirates Stadium di Londra.

Arsenal-Chelsea, le formazioni ufficiali

ARSENAL (4-3-3): 22 Raya; 4 White, 2 Saliba, 6 Gabriel, 18 Tomiyasu; 8 Ødegaard, 5 Thomas, 41 Rice; 7 Saka, 29 Havertz, 19 Trossard.

PANCHINA: 1 Ramsdale, 15 Kiwior, 35 Zinchenko, 10 Smith Rowe, 20 Jorginho, 21 Fábio Vieira, 9 Gabriel Jesus, 11 Martinelli, 14 Nketiah.

ALLENATORE: Mikel Arteta.

CHELSEA (4-2-3-1): 28 Petrovic; 2 Disasi, 42 Gilchrist, 5 Badiashile, 3 Cucurella; 25 Caicedo, 8 Fernández; 11 Madueke, 23 Gallagher, 10 Mudryk; 15 Jackson.

PANCHINA: 13 Bettinelli, 6 Thiago Silva, 14 Chalobah, 31 Casadei, 17 Chukwuemeka, 49 Tauriainen, 78 Dyer, 7 Sterling, 36 Washington.

ALLENATORE: Mauricio Pochettino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui