Arsenal-Tottenham, le formazioni ufficiali

0
Arsenal-Tottenham, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Arsenal-Tottenham, secondo big match della sesta giornata di Premier League dopo Chelsea-Manchester City. Attualmente le due squadre occupano rispettivamente la tredicesima e decima posizione della classifica di Premier, e sono alla ricerca di maggiore continuità considerando un inizio di campionato altalenante. Calcio d’inizio alle ore 17:30 all’Emirates StadiumL’arbitro dell’incontro sarà Craig Pawson.

Il primo North Londond Derby della stagione ha sempre un sapore particolare. In questo caso sia Arsenal che Tottenham, arrivano a questo importante appuntamento dopo un avvio di stagione abbastanza discontinuo. I ragazzi guidati da Arteta dopo un inizio shock, sembra stiano iniziando a “carburare” come dimostra l’ultima vittoria in casa del modestro Burnley. Dopo la pesante sconfitta per 5-0 contro il Manchester City, i Gunners hanno racimolato sei punti nelle ultime due gare e sono alla ricerca della terza vittoria di fila davanti al proprio pubblico in un derby molto sentito da entrambe le tifoserie.

Situazione abbastanza differente invece quella del Tottenham. Gli Spurs infatti dopo un ottimo inizio di Premier nonostante il cambio di guida tecnica, vengono da due brutte sconfitte per 3-0 contro il Crystal Palace, e in casa nell’altro derby di Londra contro il Chelsea. A pesare sulla squadra di Nuno Espirito Santo è sicuramente la scarsa condizione fisica di alcuni giocatori. Altro fattore da non sottovalutare, è la momentanea scarsa vena realizzativa del capitano Harry Kane ancora a secco dopo cinque giornate. 

Arsenal-Tottenham, le formazioni ufficiali

ARSENAL (4-2-3-1): Ramsdale; Tomiyasu, White, Magalhaes, Tierney; Partey, Xhaka; Smith Rowe, Odegaard, Saka; Aubameyang.

PANCHINA: Leno, Nuno Tavares, Holding, Cedric Soares, Sambi Lokonga, Maitland-Niles, Martinelli, Pépé, Lacazette.

ALLENATORE: Mikel Arteta.

TOTTENHAM (4-3-3): Lloris; Tanganga, Sanchez, Dier, Reguillón; Ndombélé, Hojbjerg, Alli; Lucas Moura, Kane, Son.

PANCHINA: Gollini, Romero, Emerson Royal, Davies, Rodon, Lo Celso, Gil, Skipp, Scarlett.

ALLENATORE: Nuno Espirito Santo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui