Arthur-Fiorentina: diritto di riscatto in bilico per la prossima stagione

0
Arthur-Fiorentina: diritto di riscatto in bilico per la prossima stagione

Passato dalla Juventus alla Fiorentina durante l’ultima sessione di calciomercato, Arthur è diventato in breve tempo uno dei calciatori chiave nello scacchiere tattico di mister Italiano. Il brasiliano, infatti, è sceso in campo in 20 occasioni fino ad ora, prendendo in mano le chiavi del centrocampo toscano con ottimi risultati. Dimostrazione questa di come l’ex Barcellona abbia non solo ritrovato una grande condizione fisica e atletica, ma si sia ritrovato in una squadra che pratica un tipo di calcio a lui più congeniale. Con la casacca viola, infatti, è il giocatore che in tutte le competizioni ha collezionato più minuti. Ciononostante, però, una sua permanenza in terra Toscana non pare essere al momento così certa.

Incerto il futuro di Arthur in maglia Fiorentina: a pesare l’alto ingaggio

Titolare inamovibile nel 4-2-3-1 di Vincenzo Italiano, Arthur è stato capace di ritrovare a Firenze continuità e consapevolezza nei propri mezzi. Fattori questi che erano venuti a mancare nei suoi due anni alla Juventus. Prima con Pirlo poi con Allegri, il classe ’96 non è mai stato in grado di entrare nei meccanismi di due tecnici proiettati più ad un gioco di rimessa che ad una predisposizione al possesso palla. Proprio nel Barcellona, infatti, l’ex Gremio aveva messo in mostra le sue notevoli doti tecniche da palleggiatore dettando in maniera precisa i tempi di gioco.

Le sue grandi prestazione con i catalani e le sue qualità, gli erano valse anche la chiamata nella nazionale verdeoro. Nazionale con la quale ha alzato al cielo la Copa America nel 2019, venendo inserito anche nella formazione ideale dei migliori giocatori del torneo. La titolarità con il Brasile, però, il nativo di Golania l’ha persa durante la sua negativa parentesi con la Juventus. Approdato sotto la Mole nello scambio con Pjanic nell’estate 2020, non è riuscito a rispettare le aspettative finendo addirittura ai margini della rosa bianconera. A condizionare le prestazioni del ventisettenne oltre all’assetto tattico, anche i numerosi infortuni

Gli infortuni non lo hanno lasciato in pace nemmeno durante il prestito al Liverpool terminato con appena un gettone collezionato. Da qui il ritorno a Torino, e poi l’idea della Fiorentina di puntare su di lui attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto sui circa 20 milioni di euro. In realtà in casa Fiorentina non è questo a preoccupare, bensì l’alto ingaggio percepito dal brasiliano che si aggira sui 6 milioni di euro. Nella trattativa infatti, era stato raggiunto un accordo secondo il quale i bianconeri avrebbero continuato a partecipare su un percentuale alla cifra guadagnata dal centrocampista. Come riportato da Goal.com, il suo procuratore Federico Pastorello ha evidenziato come l’opzione per il riscatto sia: “Più sulla carta che sulla pratica”. Lo stesso agente, però, ha anche sottolineato come il giocatore si trovi bene a Firenze, e che sicuramente ci sarà tempo di affrontare il tema legato al suo futuro.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui