Ascoli, Viali verso l’esonero: scelto Castori come sostituto

0

Un inizio di settimana fatale per diversi allenatori di Serie B. Dopo Brescia e Como, infatti, a saltare è anche la panchina dell’Ascoli. A pochi mesi dal suo approdo in terra marchigiana, il William Viali è stato sollevato dall’incarico complice un avvio di campionato al di sotto delle aspettative. Il 16° posto in classifica condito da appena due vittorie, ha portato la dirigenza bianconera a prendere questa decisione tenendo soprattutto conto della sosta per le nazionali. Fatali sono state le tre sconfitte di fila per causare l’esonero di Viali come allenatore dell’Ascoli. In attesa del comunicato ufficiale è stato già scelto il sostituto.

Ascoli, Viali ad un passo dall’esonero: accordo raggiunto con Castori

Dopo esser riuscito a compiere un vero e proprio miracolo alla guida del Cosenza nella passata stagione, Viali non è riuscito a confermarsi. La salvezza centrata con la compagine calabrese, aveva attirato su di sé l’interesse di diversi club della serie cadetta. Alla fine ad aggiudicarsi l’allenatore lombardo è stato l’Ascoli, volenteroso di mantenere la categoria con un tecnico del suo livello. Le cose però, non sono andate come ci si aspettava. Il passo falso casalingo contro il Como, il secondo di misura consecutivo dopo la trasferta di Bari, ha costretto la dirigenza marchigiana ha prendere una decisione drastica.

Come dichiarato dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, i bianconeri hanno subito provato a sondare il terreno per i possibili sostituti. Nella lista della società ascolana erano presenti i nomi di Mignani e Iachini, ma complice la difficoltà nel convincere entrambi a sposare la causa bianconera, la scelta è ricaduta su Fabrizio Castori. Tecnico dalla grande esperienza in Serie B, nell’ultima annata ha preso in corsa la guida del Perugia, senza però riuscire a centrare l’obiettivo salvezza. Sempre come scritto sul sito ufficiale dell’esperto di mercato, l’ex allenatore tra le altre di Carpi e Salernitana, ha raggiunto un accordo con l’Ascoli. In serata arriverà la firma su un contratto che lo legherà alla compagine marchigiana fino al giugno 2024, con opzione di rinnovo in caso di salvezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui