Aston Villa, accordo raggiunto con Youri Tielemans

0

Niente Milan e Roma, il futuro di Youri Tielemans sarà all’Aston Villa allenato da Unay Emery. Per il centrocampista belga, svincolato dal Leicester, tantissime offerte da tutta Europa, in prima fila le due italiane e il Galatasaray fresco campione di Turchia. Secondo il The Athletic il centrocampista starebbe svolgendo le visite mediche nella giornata di oggi. Tra i tanti parametri zero Tielemans era sicuramente uno dei più appetibili, decisiva la possibilità di rimanere nello spettacolare show della Premier League.

Aston Villa-Tielemans, quando la Premier convince più della Champions

Da questa trattativa nasce un quesito legittimo: la Premier ha più fascino della Champions League? In questo caso sembrerebbe proprio di si. Il centrocampista classe 97, infatti, era ambito da tanti club che parteciperanno alla prossima Champions. Nella scelta del giocatore infatti ha pesato la possibilità di rimanere nel massimo campionato inglese, rifiutando offerte da squadre che parteciperanno al massimo campionato europeo come Milan, Galatasaray e Benfica. Per tutte le persone contrarie alla Superlega ci sarebbe da porsi un quesito molto semplice: la Superlega non esiste già ora? Nel momento in cui un centrocampista all’apice della sua carriera, 26 anni, preferisce una squadra che gioca la Conference ad una che gioca la Coppa dei Campioni la risposta è abbastanza semplice. Stesso ragionamento va fatto per tutti i giocatori che hanno deciso di firmare per il Chelsea, una squadra senza capo né coda che però offre ingaggi monstre e la possibilità di partecipare al campionato inglese. Il rischio, serio, è di vedere bruciati talenti incredibili come quelli di Enzo Fernandez e Mudryk. 

Come si comporteranno Milan e Roma? 

Le due squadre più vicine al belga sono state proprio le nostre italiane, Milan e Roma. Ora per entrambe inizia un momento decisivo in cui si dovrà pescare nel modo giusto dal mercato dei parametri zero per “sostituire” il centrocampista belga. Il Milan della nuova gestione, in stile Moneyball, sembra aver già adocchiato il profilo perfetto, è quello del giapponese ex Eintracht Daichi Kamada. Il centrocampista classe 96 ha rifiutato Atletico e Borussia per i rossoneri, al momento c’è qualche problema a livello burocratico. I giallorossi, anche a causa della Uefa, sta lavorando molto bene sui free agent. Dopo non aver chiuso Tielemans la dirigenza punta tutto su Aouar, l’ex Lione è un colpo che accende la piazza capitolina. Molto vicino anche il colpo N’Dicka, l’ex difensore dell’Eintracht Francoforte è una richiesta specifica di Mourinho. Il centrale mancino è vicino a firmare un quadriennale da ben 4 milioni a stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui