Atalanta-Bologna, le formazioni ufficiali: Zapata ancora out

0

Continua il campionato con le partite del sabato. Per la seconda giornata di Serie A si affronteranno Atalanta e Bologna: dopo un’analisi sulla situazione delle due squadre andremo a scoprire le formazioni ufficiali che scenderanno in campo.

L’Atalanta, dopo la vittoria per 2-1 ottenuta col Torino, inaugura Gewiss Stadium per questa nuova stagione. I bergamaschi guidati da Gian Piero Gasperini scenderanno in campo con il solito 3-4-2-1. Confermato Musso tra i pali, il tecnico ritrova Toloi che completerà il reparto difensivo con Djimsiti e Palomino. A centrocampo rientra Freuler dopo aver scontato la squalifica. Il centrocampista svizzero prenderà il posto di De Roon, espulso. In attacco ci sarà ancora Luis Muriel vista l’indisponibilità, a causa di un infortunio, di Duvan Zapata. Alle spalle della punta colombiana ci saranno Ilicic e Malinovskyi

Prima trasferta invece per il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Gli emiliani arrivano alla partita dopo un 3-2 al cardiopalma contro la Salernitana. Il tecnico serbo manderà in campo i suoi con il 4-2-3-1. Non prenderanno parte alla partita Soriano e Schouten, entrambi espulsi durante il match precedente. Al loro posto scenderanno in campo Dominguez e Kingsley. Confermato dal primo minuto Medel al centro della difesa a scapito di Soumaoro.

Dirigerà l’incontro il signor Orsato. L’arbitro sarà assistito da Vecchi e Margani mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Santoro. Al VAR ci sarà Chiffi con Passeri nelle vesti di AVAR.

Atalanta-Bologna, le formazioni ufficiali 

ATALANTA (3-4-2-1): 1 Musso; 19 Djimsiti, 6 Palomino, 2 Toloi; 8 Gosens, 11 Freuler, 88 Pasalic, 3 Maehle; 72 Ilicic, 18 Malinovskyi; 9 Muriel.

PANCHINA: Sportiello, Rossi, Lovato, Pezzella, Scalvini, Demiral, Zappacosta, Miranchuk, Pessina, Piccoli, Lammers.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

BOLOGNA (4-2-3-1): 28 Skorupski; 29 De Silvestri, 17 Medel, 4 Bonifazi, 3 Hickey; 16 Kingsley, 8 Dominguez; 7 Orsolini, 32 Svanberg, 10 Sansone; 9 Arnautovic.

PANCHINA: Bardi, Mbaye, Binks, Soumaoro, Skov Olsen, Barrow, Van Hooijdonk.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui