Atalanta-Cagliari, le formazioni ufficiali: Zapata vs Simeone

0

Presentiamo le formazioni ufficiali di Atalanta-Cagliari, gara valida per la terza giornata di Serie A. Si gioca alle 12:30 al Gewiss Stadium. Gli orobici vogliono continuare la propria striscia positiva dopo i roboanti successi con Torino e Lazio. Volontà di portarsi in testa per loro. Gli isolani, d’altro canto, vanno alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo il pari col Sassuolo e la sconfitta interna con i biancocelesti. La squadra dovrà confermare di essere in crescita e di aver assimilato i nuovi dettami del nuovo tecnico.

Il direttore di gara è il signor Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli, coadiuvato da Baccini e Scarpa. Il quarto uomo sarà Ghersini, al VAR Orsato assistito da Galetto. Il match sarà trasmesso in diretta da DAZN

L’Atalanta dovrà rinunciare a Toloi, indisponibile, oltre a Gollini, Caldara, Pessina, Miranchuk, Piccini e Ilicic. Gasperini sceglie 3-4-1-2 lo schieramento con Sportiello tra i pali. Difesa a tre composta da Djimsiti, Palomino e il nuovo acquisto Romero. De Roon e Pasalic i mediani, Hateboer e Gosens sulle fasce. In avanti Gomez dà supporto all’ariete Zapata e Muriel. Riposo per Malinovskyi e Freuler.

Per il Cagliari e Di Francesco pochi dubbi. Cragno in porta, retroguardia con Zappa, Walukiewicz, Godin e Lykogiannis. Nandez, Marin e Rog compongono il centrocampo, mentre Simeone è supportato dalle ali Sottil e Joao Pedro. Tre i nuovi acquisti in campo per i sardi, uno per reparto ad esclusione del massimo difensore. Pavoletti scalpita in panchina.

Atalanta-Cagliari, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-1-2): 57 Sportiello; 19 Djimsiti, 6 Palomino, 17 Romero; 33 Hateboer, 15 De Roon, 88 Pasalic, 8 Gosens; 10 Gomez; 9 Muriel, 91 Zapata.

A DISPOSIZIONE: Rossi, Carnesecchi, Sutalo, Mojica, Depaoli, Ruggeri, Malinovskyi, Lammers, Freuler, Traoré. 

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

CAGLIARI (4-3-3): 28 Cragno; 25 Zappa, 40 Walukiewicz, 2 Godin, 22 Lykogiannis; 18 Nandez, 8 Marin, 6 Rog; 33 Sottil, 9 Simeone, 10 Joao Pdero.

A DISPOSIZIONE: Aresti, Vicario, Pinna, Klavan, Pisacane, Caligara, Carboni, Tripaldelli, Faragò, Oliva, Tramoni, Pavoletti.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui