Atalanta-Empoli, le formazioni ufficiali: Scamacca in panchina

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Atalanta ed Empoli, valida per la giornata 34 di Serie A. Dopo aver staccato il pass per la finale di Coppa Italia, gli orobici vanno a caccia del quinto posto (distante quattro punti) che porta alla qualificazione in Champions League. I nerazzurri hanno vinto sei delle nove gare del massimo campionato contro l’Empoli avendo Gasperini in panchina: un successo in più di quanti ne avevano ottenuti in tutte le precedenti 14 sfide contro questa avversaria nella competizione. La Dea ha vinto le ultime tre sfide di Serie A contro l’Empoli. Tra le squadre attualmente nella competizione, solo contro il Monza ha una serie aperta più lunga di vittorie consecutive (4).

L’Empoli cerca punti preziosi per allontanarsi dalla zona retrocessione: la lotta è molto serrata e coinvolge sette squadre. I toscani sono rimasti imbattuti in quattro delle ultime sei gare esterne contro l’Atalanta in Serie A, anche se hanno perso la più recente: 2-1 il 17 marzo 2023 (reti di De Roon e Højlund per i bergamaschi, Ebuehi per gli ospiti). Le ultime tre trasferte dell’Empoli nella competizione sono terminate con una sconfitta senza reti per la squadra toscana. L’ultima volta che gli azzurri hanno registrato quattro ko esterni consecutivi nel torneo senza trovare il gol risale al periodo tra febbraio e aprile 2017. In panchina c’era Giovanni Martusciello.

Arbitro dell’incontro è Michael Fabbri della sezione di Ravenna, assistenti Giorgio Peretti (Verona) e Luca Mondin (Treviso). Il quarto uomo è Francesco Cosso (Reggio Calabria), al VAR c’è Daniele Doveri (Roma 1) mentre l’assistente VAR è Marco Guida (Torre Annunziata). Fischio d’inizio ore 18:00 al Gewiss Stadium di Bergamo.

Atalanta-Empoli, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-2-1): 29 Carnesecchi; 19 Djimsiti, 4 Hien, 42 Scalvini; 77 Zappacosta, 15 De Roon, 8 Pašalić, 22 Ruggeri; 59 Miranchuk, 11 Lookman; 10 Touré.

PANCHINA: 1 Musso, 31 Rossi, 7 Koopmeiners, 13 Éderson, 17 De Ketelaere, 20 Bakker, 23 Kolašinac, 25 Adopo, 33 Hateboer, 43 Bonfanti, 53 Comi, 90 Scamacca.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

EMPOLI (3-4-2-1): 25 Caprile; 19 Bereszyński, 4 Walukiewicz, 33 Luperto; 11 Gyasi, 5 Grassi, 29 Maleh, 3 Pezzella; 21 Fazzini, 28 Cambiaghi; 10 Niang.

PANCHINA: 1 Perisan, 12 Seghetti, 2 Goglichidze, 13 Cacace, 8 Kovalenko, 18 Marin, 27 Zurkowski, 30 Bastoni, 7 Shpendi, 9 Caputo, 23 Destro.

ALLENATORE: Davide Nicola.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui