Atalanta-Fiorentina, le formazioni ufficiali

0
Atalanta-Fiorentina, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Atalanta-Fiorentina, match valido per l’undicesima giornata del girone d’andata di Serie A. E’ in programma per le ore 15.00 del 13 dicembre al Gewiss Stadium di Bergamo.

L’Atalanta arriva a questa gara dopo la brillante prova alla Johan Cruijff Arena contro l’Ajax che gli è valsa la qualificazione gli ottavi di finale di Uefa Champions League. Attualmente la Dea si trova a 14 punti in classifica, ma ha una gara in meno per il rinvio di Udinese-Atalanta della scorsa giornata per maltempo. In campionato non vince addirittura dal 31 ottobre nel match contro il Crotone, per cui questa gara è fondamentale per riprendere la corsa verso le posizioni di testa. Il mister lascia capitan Gomez e Ilicic in panchina, affidandosi n avanti al trio Pessina, Malinovskiy, Zapata.

La Fiorentina si trova invece in piena zona retrocessione con soli 9 punti al diciassettesimo posto, a +3 sulla coppia Genoa-Torino e +4 sul Crotone. Anche la scelta della proprietà di cambiare allenatore, affidando la panchina a Prandelli, non sta dando i risultati sperati. Infatti con il nuovo mister è arrivato un punto in tre giornate, mentre la vittoria manca addirittura dal 25 ottobre. Il mister si affida ancora al serbo Dusan Vlahovic in avanti per guadagnare punti fondamentali.

Il direttore di gara sarà Mariani, assistito da Affatato e Rossi, il quarto uomo Ros. Al VAR ci saranno Giacomelli e Vivenzi.

Atalanta-Fiorentina, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-2-1): 95 Gollini; 2 Toloi, 17 Romero, 19 Djimsiti; 33 Hateboer, 15 De Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 18 Malinovskyi, 32 Pessina; 91 Zapata.

PANCHINA: Sportiello, Rossi, Depaoli, Mojica, Piccini, Gomez, Muriel, Lammers, Palomino, Ilicic, Sutalo.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

FIORENTINA (4-2-3-1): 69 Dragowski; 23 Venuti, 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 3 Biraghi; 34 Amrabat, 78 Pulgar; 21 Lirola, 5 Bonaventura, 92 Eysseric; 9 Vlahovic

PANCHINA: Terracciano, Igor, Martinez, Borja Valero, Ribery, Castrovilli, Kouamè, Saponara, Caceres, Barreca, Cutrone, Callejon.

ALLENATORE: Cesare Prandelli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui