Atalanta, il riscatto di De Ketelaere è sempre più vicino

0

L’Atalanta che sogna di vincere due trofei in questo finale di stagione, lavora anche per programmare il futuro: è vicino il riscatto di De Ketelaere. Il trequartista belga infatti, autore di una bella stagione a Bergamo, dovrebbe rimanere in maglia nerazzurra anche nella prossima stagione. 

Le parole di Percassi in questo senso sono chiare. Il presidente, intervistato nel pre-partita della semifinale di Coppa Italia, incalzato proprio sul futuro del belga ha risposto: “gli consiglierei di tenere casa a Bergamo”

Atalanta, il riscatto di De Ketelaere è sempre più vicino

Segno che il riscatto del giocatore è ormai cosa certa insomma. L’ufficialità arriverà a fine stagione, ma la Dea dopo aver rivitalizzato il talento del ragazzo di Bruges, vuole goderselo a pieno nella prossima annata. 

Con buona pace del Milan che si non metterà a segno una minusvalenze, ma che credendo di più nel talento del 23enne belga, poteva godersi le sue prestazioni in maglia rossonera. 

De Ketelaere-Atalanta: ecco le cifre per il riscatto dal Milan e il ruolo nella Dea del futuro

La cifra che la società bergamasca dovrà versare al Milan è ingente. Si parla, infatti, di ben 26 milioni di euro complessivi tra bonus e parte fissa. Il talento belga però, dopo una prima parte di stagione con qualche problema, ha dimostrato di valere tutti questi soldi

Ai rossoneri in futuro dovrebbe andare poi anche una percentuale sulla futura rivendita pari al 10% del cartellino. Comunque l’Atalanta tenendo il 23enne, si assicura un gioiello in casa, per una cifra non particolarmente elevata visti i prezzi odierni in sede di calciomercato. 

Atalanta, il riscatto di De Ketelaere è sempre più vicino

Nel prossimo futuro con la Dea poi De Ketelaere può togliersi varie soddisfazioni. In questo finale di stagione, può intanto provare a portare a Bergamo almeno un trofeo tra Coppa Italia ed Europa League. Inoltre, può ritagliarsi uno spazio importante anche nel suo Belgio, in vista degli Europei in Germania. 

Nell’Atalanta del futuro invece, viste le possibili partenze di Lookman e Koopmeiners, dovrebbe avere sempre più un ruolo di primo piano, diventando in breve un titolare fisso nella squadra di Gasperini. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui