Atalanta-Inter, le formazioni ufficiali: Zapata contro Lukaku

0

Raggiunto con largo anticipo l’obiettivo Champions League, Atalanta e Inter (di seguito le formazioni ufficiali) puntano a piazzarsi alle spalle della Juve. In palio c’è il secondo posto: gli orobici sono terzi in classifica a un punto dalla squadra di Conte ma possono contare sul fattore campo e su un filotto straordinario di risultati positivi. In Serie A, la Dea non perde da ben 17 partite, e dopo il lockdown è l’unica squadra assieme al Milan a non aver conosciuto la sconfitta. Una stagione pazzesca per la squadra di Gasperini, che ha conquistato un posto in Europa per la quarta annata consecutiva. I bergamaschi cercano di ritoccare altri record, puntando ai 100 gol fatti in questo campionato (ora è a 98). I nerazzurri di Bergamo sono reduci dal successo esterno contro il Parma.

Il miglior attacco del campionato sfida la miglior difesa. Seconda con 79 punti, l’Inter vuole chiudere alle spalle della Juventus ma ha già migliorato lo score dell’anno scorso, quando chiuse al quarto posto con 69 punti. I nerazzurri hanno disputato una stagione positiva, lasciando però qualche punto di troppo per strada che ha allontanato Lukaku e compagni dal sogno scudetto, a lungo coltivato. Conte non perde da sette gare e vuole piazzare il colpo a Bergamo per chiudere nel migliore dei modi. Dopo, testa all’Europa League per l’ottavo di finale contro il Getafe.

Arbitra l’incontro Piero Giacomelli della sezione di Trieste, assistito da Peretti e Bindoni. Quarto uomo Doveri, mentre al VAR ci sarà Nasca coadiuvato da Mondin come AVAR. Fischio d’inizio ore 20,45 al “Gewiss Stadium” di Bergamo.

Atalanta-Inter, le formazioni ufficiali

Nell’undici iniziale anti-Inter, mister Gasperini cambia solo due uomini rispetto alla trasferta di Parma, entrambi nel reparto difensivo: dentro Toloi e Caldara, assente Palomino per infortunio. Attacco pesante con Zapata terminale offensivo, a supportarlo Gomez e Pasalic. Ancora out Ilicic.

Sull’altra sponda nerazzurra, sono quattro i cambi di mister Conte rispetto alla gara casalinga col Napoli. In difesa torna Godin dal 1′, in mezzo al campo due novità con Gagliardini al centro e Young sulla fascia destra; fuori Biraghi e Candreva, D’Ambrosio scala in avanti sulla corsia di sinistra. In attacco titolare Lautaro con Lukaku, in panchina Sanchez. Assenti Sensi e Vecino.

ATALANTA (3-4-2-1): 95 Gollini; 2 Toloi, 3 Caldara, 19 Djimsiti; 21 Castagne, 15 De Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 10 Gomez, 88 Pasalic; 91 Zapata.

PANCHINA: 57 Sportiello, 31 Rossi, 7 Czyborra, 4 Sutalo, 16 Guth, 22 Bellanova, 33 Hateboer, 20 Da Riva, 5 Tameze, 90 Colley, 18 Malinovski, 9 Muriel.

ALLENATORE: Gianpiero Gasperini

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

PANCHINA: 27 Padelli, 46 Berni, 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 88 Candreva, 34 Biraghi, 20 Borja Valero, 32 Agoumè, 11 Moses, 24 Eriksen, 7 Sanchez, 30 Esposito.

ALLENATORE: Antonio Conte

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui