Atalanta, Muriel verso la cessione in MLS: piace all’Orlando City

0

Il calciomercato in entrata in Serie A è terminato, ma così non è in molti altri paesi, dunque le cessioni sono ancora possibili come quella di Muriel che dall’Atalanta potrebbe approdare a giorni nella MLS dove piace e non poco all’Orlando City

Il 32enne colombiano, in scadenza di contratto a Giugno, è vicino infatti a lasciare Bergamo per approdare nel campionato americano.

Atalanta, Muriel verso la cessione in MLS: piace all'Orlando City

Chiuso da vari giocatori nel reparto offensivo della Dea, può quindi salutare con alcuni mesi di anticipo, rispetto alla naturale scadenza del suo contratto con i bergamaschi. 

Nonostante il poco impiego in questa stagione comunque il giocatore di Santo Tomas, ha saputo lasciare il segno spesso e volentieri. Come nel meraviglioso e decisivo gol di tacco nella vittoria per 3-2 contro il Milan, gesto che racchiude tutto il genio calcistico del forte attaccante. 

Atalanta, Muriel verso l’Orlando City: la sua partenza non preoccupa vista l’abbondanza in attacco

Sembrano essere solo dei dettagli a separare Luis Muriel dall’approdo all’Orlando City, con la firma che potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Il contratto col club della Florida dovrebbe essere triennale, a cifre anche leggermente superiori rispetto a quelle percepite in questi anni a Bergamo. 

Muriel, oltre a trovare più spazio rispetto a quanto raccolto negli ultimi tempi con l’Atalanta, con questo trasferimento si andrebbe ad avvicinare a casa. La distanza tra USA e Colombia infatti, è davvero poca e questo può essere un altro punto a favore di un’operazione sempre più vicina alla chiusura. 

Al tempo stesso questa partenza a mercato finito non spaventa la Dea. Impossibile ora rimpiazzare Muriel, ma le alternative in casa bergamasca non mancano di certo. 

Atalanta, Muriel verso la cessione in MLS: piace all'Orlando City

In rosa sono infatti presenti molteplici armi offensive come: De Ketelaere, Miranchuk, Lookman, El Bilal Tourè e Gianluca Scamacca. Oltre a tutti questi giocatori offensivi possono essere impiegati sulla trequarti anche Pasalic, Ederson e Koopmeiners. 

L’abbondanza dunque, lascia dormire sogni tranquilli a Gasperini. Questo nonostante il dispiacere per l’addio di un giocatore che ha contribuito a rendere grande l’Atalanta in questi anni. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui