Atalanta-Roma, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

0
Atalanta-Roma, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

Ha parlato alla vigilia della gara contro la Roma il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini, soffermandosi sulle insidie della sfida. L’allenatore che ha avuto modo anche di commentare l’esclusione di Gomez, ormai in rottura con i nerazzurri e pronto a lasciare il club a gennaio.

Gasperini alla vigilia di Atalanta-Roma

Sulla mancata convocazione di Gomez: “Mi interessa, quando siamo sul campo, che le regole siano quelle della società applicate dall’allenatore. Io sono per più capitani, non esiste solo quello che porta la fascia”. Aggiunge sulle insidie della gara contro la Roma: Sono in ottima condizione, fanno tanti gol e hanno trovato il passo giusto. È una squadra di valore. Troviamo una delle big del campionato. Fonseca ha fatto un ottimo lavoro, sono cresciuti nel tempo. Si vede che è una squadra che ha conoscenze consolidate. Per noi sarà una partita importante“.

Gian Piero Gasperini sulla fascia di capitano:

“Anzianità, appartenenza e numero di partite giocate determinano il ruolo di capitano. Io sono per più capitani, non esiste solo quello che porta la fascia – Toloi, Freuler e De Roon (dietro Gomez) sono quelli con più presenze, per me loro tre sono sullo stesso piano. E’ fondamentale avere più giocatori di riferimento per la società, la squadra, lo spogliatoio e l’allenatore”.

Conclude sulle qualità della Roma

Gasperini sulla Roma e sui tanti ex:Fonseca ha fatto un gran lavoro, la sua è una squadra forte. Nello scorso campionato era partito forte, poi s’è ritrovato attardato senza riuscire a recuperare. Dei nostri passati alla Roma Spinazzola sta facendo più degli altri anni, Cristante al primo anno mi aveva stupito per la sua personalità, Mancini ci ha dato tanto e per Ibanez mi dispiace: avrebbe potuto essere importante per l’Atalanta, c’è un po’ di rammarico perché ha dimostrato di avere caratteristiche notevoli”. .

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui