Atalanta-Samp 2-0, Gasperini: «Scudetto? Non ci pensiamo»

0

Sono nove le vittorie consecutive in campionato dell’Atalanta di Gasperini, che batte 2-0 la Sampdoria grazie alle reti di Toloi e Muriel nell’ultimo quarto d’ora e vola momentaneamente al terzo posto, scavalcando l’Inter impegnata stasera a Verona. Una partita non semplice per i bergamaschi, con i blucerchiati che hanno tenuto bene il campo, ma nel secondo tempo è venuta fuori tutta la qualità della squadra di Gasperini che raggiunge quota 85 reti fatte. Di questo passo, arrivare a 100 non è così improbabile.

L’Atalanta di Gasperini come Real e Bayern: «Siamo in bella compagnia…»

Gli orobici sono una delle tre squadre in Europa ad aver vinto tutte le partite dopo il lockdown. Le altre due sono i colossi Real Madrid e Bayern Monaco. «Siamo in bella compagnia…», scherza Gianpiero Gasperini nel postpartita ai microfoni di Sky Sport. L’Atalanta è a nove punti dalla Juventus e sabato c’è lo scontro diretto allo “Stadium”, ma il tecnico non vuol sentire parlare di scudetto. «Questa parola non ci ronza in testa, lo scudetto è nelle mani della Juventus a prescindere dal risultato di sabato. Sarà una partita difficile contro una squadra molto forte. Noi andiamo avanti pezzo per pezzo, vogliamo innanzitutto centrare la qualificazione matematica in Champions League, e ci siamo vicini visto il notevole vantaggio. Milan, Napoli e Roma stanno comunque facendo grandi cose. Questo è il nostro grande obiettivo, poi magari cercheremo di sorpassare Inter e Lazio visto che il distacco adesso è minimo».

Gasperini analizza la gara della sua Atalanta contro la Sampdoria, risultata complicata come aveva preventivato il tecnico alla vigilia. «Non abbiamo mandato nessun messaggio alla Juve, ma solo a noi stessi. La Samp è una squadra dura da affrontare, molto chiusa e con giocatori fisici pronti a ripartire. Stanno molto bene anche sotto l’aspetto fisico, il pressing che hanno fatto è quello di una squadra che sta bene. E’ stata una battaglia ma siamo stati molto bravi, perché ci siamo adattati al loro gioco con forza e intensità, soprattutto nel secondo tempo».

Venerdì i sorteggi di Champions League

Gasperini non si sente sottovalutato: «Sono molto felice della mia carriera, alleno da tanti anni in Serie A, ho fatto diversi anni al Genoa disputando i migliori campionati della sua storia. Con l’Atalanta c’è stata una bella crescita in questi anni e stiamo costruendo qualcosa di importante. Anche l’esperienza maturata in Europa ci ha dato conoscenza e consapevolezza. Dopo tutto quello che è successo a Bergamo, poi, squadra e ambiente si sono ricompattati ulteriormente e tutti abbiamo trovato la forza per ripartire».

Sui sorteggi di Champions League, in programma domani mattina, Gasperini scherza: «Avevo proprio cancellato…la sensazione è che possiamo pescare una delle più forti che ancora devono giocare. Ma è solo una sensazione…».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui