Atalanta-Venezia, le formazioni ufficiali: turnover per la “Dea”

0

La Serie A ritorna subito in campo con il turno infrasettimanale: alle 18:30 scenderanno in campo Atalanta e Venezia e, dopo una veloce panoramica sulla situazione delle due squadre, vi sveleremo le formazioni ufficiali che scenderanno in campo.

I padroni di casa attualmente sono quarti in classifica con 28 punti. Nella scorsa giornata gli uomini di Gasperini hanno battuto per 1-0 la Juventus, portandosi a meno 3 dall’Inter. Per tenere il passo delle grandi bisogna battere il Venezia e per farlo il tecnico manderà in campo i suoi con il 3-4-2-1. Confermato Musso tra i pali, in difesa ci saranno Djimsiti, Palomino e Demiral. A centrocampo, complice la ricaduta di Gosens, confermato Hateboer con Koopmeiners, Pessina e Pezzella. In attacco ci sarà Muriel: l’attaccante colombiano sarà supportato da Ilicic e Pasalic. Pronti a subentrare dalla panchina Zapata e Malinovskyi

Gli ospiti occupano invece la sedicesima posizione con 15 punti. I lagunari, dopo le vittorie contro Roma e Bologna, la scorsa giornata sono caduti sotto i colpi dell’Inter. I punti di vantaggio dalla terzultima posizione sono solo 5 e mister Paolo Zanetti cercherà di incrementarlo mandando in campo i suoi con il 4-3-3. Nessun cambio in difesa rispetto alla partita contro i nerazzurri. Il reparto di centrocampo sarà invece composto da Tessman, Ampadu e Busio mentre in attacco ci saranno Kiyine, Henry e Johnsen

Dirigerà l’incontro il signor Alberto Santoro. L’arbitro sarà assistito da Alessio Tolfo e da Paolo Laudato mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Daniele Chiffi. Al VAR ci sarà Luigi Nasca mentre l’addetto AVAR sarà Francesco Fiore.

Atalanta-Venezia, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-2-1): 1 Musso; 19 Djimsiti, 6 Palomino, 28 Demiral; 33 Hateboer, 7 Koopmeiners, 32 Pessina, 13 Pezzella; 72 Ilicic, 88 Pasalic; 9 Muriel.

PANCHINA: Sportiello, Rossi, Scalvini, Toloi, Maehle, Zappacosta, Miranchuk, De Roon, Freuler, Malinovskyi, Zapata, Piccoli.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

VENEZIA (4-3-3): 88 Romero; 7 Mazzocchi, 31 Caldara, 32 Ceccaroni, 55 Haps; 8 Tessmann, 44 Ampadu, 27 Busio; 23 Kiyine, 14 Henry, 17 Johnsen.

PANCHINA: Lezzerini, Modolo, Molinaro, Svoboda, Schnegg, Aramu, Crnigoj, Heymans, Peretz, Bjarkason, Forte, Okereke. 

ALLENATORE: Paolo Zanetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui