Atalanta-Young Boys, le formazioni ufficiali

0
Atalanta-Young Boys, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Atalanta-Young Boys, seconda giornata del gruppo F di Champions League. Il match è in programma alle ore 18.45 al Gewiss Stadium di Bergamo. Le altre due squadre del girone, Manchester United e Villareal, si affrontano alle ore 21.00. 

L’Atalanta guidata da Gian Piero Gasperini si trova, con 11 punti, al sesto posto in Serie A. Nell’ultima giornata ha ottenuto un pareggio sul campo dell’Inter campione d’Italia. Nella prima gara in Champions League gli orobici hanno ottenuto un prezioso pareggio in trasferta contro il Villarreal. Il tecnico della Dea conferma l’ormai collaudato 3-4-2-1, effettuando un solo cambio rispetto alla gara con l’Inter. Gioca in difesa Djimsiti al posto di Palomino, infortunatosi nell’ultima gara. Torna tra i convocati Muriel, dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo in questo inizio di stagione. 

Lo Young Boys di David Wagner sono a sorpresa in testa al girone. Gli svizzeri infatti hanno battuto all’esordio il Manchester United di Cristiano Ronaldo. In campionato si trovano al secondo posto con 14 punti, dietro al Basilea. Il tecnico statunitense conferma l’ormai collaudato 4-4-2, con i migliori giocatori in campo. 

A dirigere il match sarà il tedesco Brych, coadiuvato dagli assistenti Borsch e Lupp. Quarto uomo Schlager, al VAR Stegeman e Aytekin.

Atalanta-Young Boys, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-2-1): 1 Musso; 2 Toloi, 28 Demiral, 19 Djimsiti; 77 Zappacosta, 11 Freuler, 15 De Roon, 8 Gosens; 32 Pessina, 18 Malinovskyi; 91 Zapata.

PANCHINA: Sportiello, Rossi, Scalvini, Lovato, Pezzella, Maehle, Koopmeiners, Pasalic, Ilicic, Miranchuk, Piccoli, Muriel. 

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

YOUNG BOYS (4-4-2): 26 Von Ballmoos; 36 Hefti, 3 Camara, 30 Lauper, 21 Garcia; 13 Ngamaleu, 35 Martins Pereira, 8 Sierro, 20 Aebischer; 16 Fassnacht, 17 Siebatcheu.

PANCHINA: Faivre, Laidani, Lefort, Burgy, Maceiras, Jankewitz, Rieder, Spielmann, Sulejmani, Kanga, Mambimbi.

ALLENATORE: David Wagner.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui