Atletico Madrid-Barcellona, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali del big match tra Atletico Madrid e Barcellona, valido per la giornata 16 della Liga. Dopo la sosta per i Mondiali i Colchoneros sono ripartiti con un successo per 2-0 ai danni dell’Elche, fanalino di coda della classifica. A segno João Felix e Álvaro Morata, che hanno regalato al tecnico Simeone il bottino pieno dopo tre partite consecutive senza vittorie. I biancorossi sono al quarto posto con 27 punti, e vincendo questa sera possono avvicinare la vetta a otto punti. Stasera l’Atletico torna in campo quattro giorni dopo il successo in Coppa del Re contro il Real Oviedo in trasferta. I colchoneros hanno superato tre turni eliminatori e si sono qualificati per gli ottavi di finale, dove affronteranno il Levante fuori casa.

Ci sarà anche il Barcellona che in trasferta sfiderà l’AD Ceuta, squadra che milita nella terza serie spagnola e attualmente si trova all’ultimo posto del suo girone. I Blaugrana, però, hanno rischiato una clamorosa eliminazione ai sedicesimi contro l’Intercity (compagine della Primera Federación) che ha ceduto 3-4 solo ai tempi supplementari. Occasione questa sera per i catalani, che dopo la sconfitta del Real Madrid puntano a prendersi la vetta in solitaria staccando i Blancos. Sono 238 i precedenti fra Atletico e Barça: bilancio a favore dei Blaugrana con 106 vittorie, 56 pareggi e 76 sconfitte. L’ultimo successo ospite a casa dei Rojiblancos risale al 2019, mentre nelle ultime due sfide sono stati i padroni di casa ad avere la meglio.

Arbitro dell’incontro è Jose Luis Munuera Montero, assistenti Iñigo Prieto López De Cerain e Antonio Ramón Martínez Moreno; quarto uomo Sergio Escriche Guzmán, al VAR c’è Alejandro José Hernández Hernández mentre l’assistente VAR è Alejandro Muñiz Ruiz. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Wanda Metropolitano” di Madrid.

Atletico Madrid-Barcellona, le formazioni ufficiali

ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 16 Molina, 15 Savic, 2 Giménez, 23 Reinildo; 14 Llorente, 6 Koke, 34 Barrios, 21 Carrasco; 8 Griezmann, 7 João Felix.

PANCHINA: 1 Grbic, 31 Gomis, 3 Reguilón, 18 Felipe, 36 Marco, 4 Kondogbia, 5 De Paul, 11 Lemar, 17 Saúl, 20 Witsel, 10 Correa, 19 Morata.

ALLENATORE: Diego Simeone.

BARCELLONA (3-5-2): 1 Ter Stegen; 4 Araújo, 5 Busquets, 15 Christensen; 23 Koundé, 8 Pedri, 21 De Jong, 30 Gavi, 28 Balde; 10 Ansu Fati, 7 Dembélé.

PANCHINA: 13 Pena, 36 Tenas, 2 Bellerín, 11 Ferran Torres, 14 Depay, 17 Marcos Alonso, 19 Kessié, 20 Sergi Roberto, 22 Raphinha, 24 García, 32 Torre.

ALLENATORE: Xavi Hernández.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui