Atletico Madrid-Getafe, le formazioni ufficiali: Cunha dal 1′

0

L’Atletico Madrid cerca riscatto dopo la sconfitta con il Barcellona, ma questa sera troverà di fronte un Getafe in forma (di seguito le formazioni ufficiali). I colchoneros, campioni di Spagna in carica, sono lontani 15 punti dalla vetta, occupata dal Real: la squadra di Simeone sembra dunque fuori dai giochi per la vittoria della Liga e adesso l’obiettivo principale è un posto tra le prime quattro. Al momento, Suarez e compagni sono fuori dalla zona Champions League in seguito alla sconfitta nello scontro diretto con i blaugrana, che hanno sorpassato proprio i biancorossi al quarto posto. L’Atletico ha comunque la possibilità di recuperare terreno. Dopo la gara odierna, infatti, giocherà nuovamente in casa mercoledi per il recupero contro il Levante ultimo in classifica.

Da quando è tornato Flores in panchina il 6 ottobre scorso dopo l’esonero di Michel, è cominciato un altro campionato per il Getafe che nelle prime giornate era fanalino di coda della Liga. Gli iberici adesso sono al 15esimo posto e hanno un buon vantaggio di sette punti sulla zona retrocessione. Inoltre vengono da tre risultati utili di fila: due vittorie contro Granada e Levante più il pareggio con la Real Sociedad. Dopo la sfida di stasera, il Getafe sarà atteso da un doppio scontro in chiave salvezza contro Cadice e Alavés. Sono 37 le sfide totali contro l’Atletico Madrid, che vanta un bilancio nettamente a favore con 25 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte.

Arbitro dell’incontro è Ricardo de Burgos Bengoetxea, assistenti Roberto Díaz Pérez del Palomar e Jon Nunez Fernandez; quarto uomo Antonio Monter Solans. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Wanda Metropolitano” di Madrid.

Atletico Madrid-Getafe, le formazioni ufficiali

ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 14 Llorente, 15 Savic, 18 Felipe, 23 Reinildo; 10 Correa, 6 Koke, 4 Kondogbia, 11 Lemar; 9 Suárez, 19 Cunha.

PANCHINA: 1 Lecomte, 12 Renan Lodi, 22 Hermoso, 24 Vrsaljko, 15 De Paul, 16 Herrera, 7 João Felix, 27 Giuliano.

ALLENATORE: Diego Simeone.

GETAFE (3-5-2): 13 Soria; 2 Dakonam, 23 Mitrovic, 15 Cuenca; 22 Suárez, 24 Óscar, 18 Arambarri, 20 Maksimovic, 16 Jankto; 25 Mayoral, 10 Ünal.

PANCHINA: 1 Yanez, 27 Conde, 3 Cabaco, 4 Gastón, 5 Fiorentino, 6 Villar, 7 Mata, 8 Vitolo, 14 Silva, 19 Okay, 21 Iglesias.

ALLENATORE: Quique Sanchez Flores.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui