Barcellona-Eintracht, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Barcellona-Eintracht, ritorno dei quarti di finale di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro portoghese Artur Dias coadiuvato dai connazionali Tavares e Soares, e dal quarto uomo Verissimo. VAR e AVAR saranno rispettivamente Pinheiro e Martins. Calcio d’inizio alle ore 21:00 al Camp Nou di Barcellona.

L’1-1 del match d’andata, tiene tutto in equilibrio in vista del ritorno tra Barcellona e Eintracht. Passati a sorpresa in vantaggio con il gol di Knauff, i tedeschi non sono riusciti a conservare il vantaggio. Protagonisti di una buona prova, i catalani hanno pareggiato l’incontro grazie alla rete di Ferran Torres su assist di de Jong, mettendo poi alle corde i padroni di casa in inferiorità numerica nel finale. La grande favorita di questa Europa League, fresca della vittoria nell’ultimo turno di Liga in casa del Levante, vuole continuare nel suo grande momento di forma. I Blaugrana hanno intenzione di alzare per la prima volta questo trofeo, e saranno spinti dal supporto del Camp Nou per strappare il pass per le semifinali.

Davanti però, gli uomini di Xavi si ritroveranno un Eintracht pronto a rovinare i piani di gloria di catalani. La compagine tedesca ha avuto la grande forza di reggere la superiorità tecnica degli avversari nella partita di andata, e proverà a giocare con lo stesso atteggiamento questa sera. Consapevoli che ci vorrà una vera e propria impresa per passare il turno, la squadra guidata da Oliver Glasner non ha alcuna intenzione di tirarsi indietro.

Barcellona-Eintracht, le formazioni ufficiali

BARCELLONA (4-3-3): ter Stegen; Mingueza, Araújo, García, Jordi Alba; Gavi, Sergio Busquets, Pedri; Dembélé, Aubameyang, Ferran Torres.

PANCHINA: Neto, Tenas, Lenglet, Balde, Dest, F. de Jong, Riqui Puig, Nico González, Braithwaite, Depay, L. de Jong, Traoré.

ALLENATORE: Xavi Hernández.

EINTRACHT (3-4-2-1): Trapp; Touré, Hinterreger, Ndicka; Knauff, Jakic, Rode, Kostic; Lindstrom, Kamada; Borré.

PANCHINA: Grahl, Horz, Hasebe, Lenz, Chandler, Hrustic, da Costa, Barkok, Ache, Paciencia, Hauge, Lammers.

ALLENATORE: Oliver Glasner.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui