Barcellona-Napoli, le formazioni ufficiali

0

Dopo il pareggio dell’andata (1-1 con gol di Lewandowski e Osimhen), servirà un’impresa questa sera al Napoli di Calzona per vincere in casa del Barcellona di Xavi e strappare così la qualificazione ai quarti di finale della UCL: da pochi minuti sono state comunicate lo formazioni ufficiali del match. Il calcio d’inizio della sfida è previsto allo stadio “Olímpic Lluís Companys” (il “Camp Nou” è infatti in ristrutturazione) per le 21:00, con la diretta che sarà visibile in TV su Sky Sport (in chiaro su Canale 5) e in streaming su NOW e Mediaset Infinity. Oltre alla gara di andata, sono 4 i precedenti ufficiali tra partenopei e catalani. In Champions, le due compagini si sono affrontate agli ottavi di finale dell’edizione 2019/20: a spuntarla, nel doppio confronto, furono i blaugrana (1-1; 3-1). Più recentemente, poi, il Barcellona ha eliminato il Napoli ai sedicesimi dell’Europa League 2021/22 (i risultati furono 1-1 al “Camp Nou” e 2-4 al “Maradona”).

Con la vittoria in campionato sul Maiorca (1-0), il Barcellona è arrivato all’8º risultato utile consecutivo fra Liga e Champions League. Nelle gare precedenti, infatti, i catalani hanno vinto contro Osasuna (1-0), Alavés (1-3), Celta Vigo (1-2) e Getafe (4-0) e pareggiato con Granada (3-3) e Athlétic Bilbao (0-0). I blaugrana si trovano al momento al 3º posto in classifica con 61 punti, alle spalle di Real Madrid e Girona (rispettivamente a quota 69 e 62).

Dall’arrivo in panchina di Calzona, il Napoli non è ancora stato sconfitto nelle 4 partite disputate fra Champions League e Serie A. In campionato, i partenopei hanno pareggiato per 1-1 con Cagliari e Torino, conquistando invece i 3 punti a scapito di Sassuolo (1-6) e Juventus (2-1). In classifica, gli azzurri occupano attualmente la 7ª posizione con 44 punti, a -3 dal primo piazzamento valido per un posto in Europa. Dopo l’impegno di oggi, i campani sono attesi dalla complicata trasferta a San Siro contro l’Inter.

A dirigere la gara sarà l’olandese Danny Makkelie. Ad assisterlo ci saranno i connazionali Steegstra e de Vries, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Lindhout. VAR e AVAR Dieperink e Ruperti.

Barcellona-Napoli, le formazioni ufficiali

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Koundé, Araújo, Pau Cubarsí, João Cancelo; Fermin López, A. Christensen, Gündoğan; Yamal, Lewandowski, Raphinha.

PANCHINA: Iñaki Peña, Kochen, Marcos Alonso, Iñigo Martínez, Fort, Romeu, Casadò, Unai Hernández, Sergi Roberto, João Félix, Vitor Roque, Guiu.

ALLENATORE: Xavi.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jésus, M. Olivera; Anguissa, Lobotka, H. J. Traoré; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

PANCHINA: Gollini, Contini, Natan, Østigård, Mário Rui, P. Mazzocchi, Cajuste, Lindstrøm, Ngonge, G. Simeone, Raspadori.

ALLENATORE: Francesco Calzona.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui