Bayer Leverkusen-Rangers, le formazioni ufficiali

0

Dopo l’1-3 in trasferta nella gara di andata contro il Rangers, il Bayer Leverkusen vuole chiudere i giochi questa sera per il passaggio ai quarti di finale di Europa League (di seguito le formazioni ufficiali). Certo nel calcio può sempre succedere di tutto, ma i tre gol in Scozia (firmati da Havertz, Aranguiz e Bailey) rappresentano un cospicuo vantaggio. I tedeschi sono giunti a questo punto della competizione dopo la “retrocessione” dai gironi di Champions League per effetto del terzo posto alle spalle di Atletico Madrid e Juventus e davanti alla Lokomotiv Mosca.

Ai sedicesimi, la squadra di Bosz ha eliminato il Porto con due vittorie nel doppio confronto (2-1 in casa, 1-3 in Portogallo). I tedeschi hanno già alzato una volta il trofeo, nella stagione 1987/1988 quando si chiamava Coppa Uefa. In campionato, il Bayer Leverkusen si è piazzato al quinto posto gettando all’ultima giornata la qualificazione ai gironi di Champions.

Serve un’impresa al Rangers per centrare i quarti di finale: in Germania serviranno almeno tre gol di scarto, oppure due a partire da un risultato di 2-4 in poi. una montagna da scalare per gli scozzesi, che comunque hanno giocato una buona Europa League superando la fase a gironi da seconda classificata, alle spalle del Porto e davanti a Young Boys e Feyenoord. Ai sedicesimi, la squadra allenata dall’ex bandiera del Liverpool, Steven Gerrard, ha eliminato lo Sporting Braga con due successi nel doppio confronto (3-2 in casa, 0-1 in Portogallo). I britannici non hanno mai vinto il trofeo, pur andandoci molto vicini nella Coppa Uefa 2007/2008 quando persero in finale contro lo Zenit San Pietroburgo.

Arbitra l’incontro Danny Makkelie (Olanda), assistito dai connazionali Mario Diks ed Hessel Steegstra. Quarto uomo Bas Nijhuis, mentre al VAR ci sarà Jochem Kamphuis coadiuvato da Kevin Blom come AVAR. Fischio d’inizio ore 18,55 alla “BayArena” di Leverkusen.

Bayer Leverkusen-Rangers, le formazioni ufficiali

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): 1 Hradecky; 8 L. Bender, 12 Tapsoba, 5 S. Bender, 22 Sinkgraven; 20 Aranguiz, 25 Palacios; 27 Wirtz, 29 Havertz, 19 Diaby; 31 Volland.

PANCHINA: 28 Özcan, 36 Lomb, 4 Tah, 6 Dragović, 9 Bailey, 13 Alario, 15 Baumgartlinger, 18 Wendell, 30 Stanilewicz.

ALLENATORE: Peter Bosz

RANGERS (4-3-2-1): 1 McGregor; 2 Tavernier, 6 Goldson, 5 Helander, 31 Barisic; 17 Aribo, 8 Jack, 21 Barker; 10 S. Davis, 14 Kent; 20 Morelos.

PANCHINA: 12 Firth, 4 Edmundson, 7 Hagi, 22 Jones, 24 Stewart, 28 Ross McCrorie, 33 Barjonas, 37 Arfield, 51 Mayo, 63 Patterson.

ALLENATORE: Steven Gerrard

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui