Bayer Leverkusen-Roma (2-2), De Rossi: “C’è rammarico, ma adesso testa a Bergamo”

0

La Roma di De Rossi cede in casa del Bayer Leverkusen dopo 83 minuti in cui i giallorossi hanno messo paura. La rimonta nel finale dei tedeschi elimina i giallorossi che salutano la competizione sia con rammarico, ma anche con buone cose su cui ragionare. Ecco le parole del tecnico alla fine della partita. 

De Rossi su Bayer Leverkusen-Roma (2-2): “I ragazzi ci hanno creduto e sono orgoglioso di loro”

Peccato perché dopo 80 minuti la speranza di rimontare del tutto c’era, ma la Roma deve salutare la competizione e il Bayer Leverkusen vola a Dublino. De Rossi schiera in campo la squadra senza Dybala, ma nel primo tempo al squadra tiene testa e passa in vantaggio con il rigore di Paredes e la storia si ripete al 66′. Poi incombe la sfortuna: l’autogol di Mancini e infine la rete di Stanisic sono la firma per il volo a Dublino. De Rossi ha parlato alla fine del match esprimendosi sull’eliminazione. 

Sì, è stata una partita eroica. Loro sono forti e abbiamo fatto bene, ma abbiamo tirato poco, perché abbiamo questo vizio di non provarci. I ragazzi hanno fatto una partita incredibile, soprattutto dopo lo sforzo fisico contro la Juve. Il Leverkusen ha giocato bene e non possiamo parlare di questo. Stava per compiersi un miracolo e siamo stati sfortunati. Fa male, ma dobbiamo recuperare per fare le ultime fatiche“.

In chiave Atalanta il mister ha spiegato: “Fisico? L’orgoglio parte fino a un certo punto e molti sono stanchi. Avremo umori diversi, ma si gioca sul campo. Loro erano sicuri, eppure avevamo cambiato tutto. Dobbiamo farci trovare pronti e sapevamo che saremmo stati con l’acqua alla gola“.

Parlando di tattica si è soffermato sull’importanza della fascia Spinazzola-Angelino: “Diciamo che quella fascia e l’interscambio con Angelino era fondamentale. Cristante doveva inserirsi e con i due attaccanti loro hanno fatto confusione. Ci sta che entri in ritardo e di soffrire senza essersi riscaldato bene, soprattutto contro Frimpong

Su questa esperienza ha aggiunto: “Ogni partita imparo qualcosa, perché è tutto nuovo. Abbiamo fatto un percorso che solo pochi allenatori hanno fatto. Sono orgoglioso perché abbiamo giocato con squadre forti che potevano giocarsela. Devo analizzare perché non saremo a Dublino, ma sicuramente perché loro sono più forti di noi, ma ad oggi“.

Su Dybala: “Dybala ha sentito un fastidio e magari avrebbe giocato dieci minuti. Lo abbiamo portato sperando di poter portare la partita a un certo punto per metterlo“.

Sul post partita negli spogliatoi De Rossi ha spiegato: “Li ho abbracciati perché hanno dato tutto. Arrivavamo stanchi per tenere botta e non era facile. Secondo me può far male non fargli tenere la palla e avremmo dovuto puntare sul possesso. Mi fanno sperare per il futuro“.

Sul Bayer Leverkusen: “Penso che siano caratteristiche che oggi sono fondamentali nel calcio. Hanno un allenatore forte e li fa correre. Sono stati più forti e gli stringiamo la mano, perché sono costruiti bene e sono difficili da affrontare. Abbiamo fatto bene nel primo tempo, ma ha inciso l’andata di Roma e un po’ di sfortuna“. Poi ripete: “L’unica maniera per fermarli è avere possesso e farli stare senza palla“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui