Bayern Monaco-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

0
Bayern Monaco-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

Sa già di finale anticipata la supersfida del girone A tra Bayern Monaco e Atletico Madrid (di seguito le formazioni ufficiali). I bavaresi sono i detentori dell’ultima edizione, che hanno portato in bacheca per la sesta volta dopo una marcia inarrestabile di undici vittorie in altrettante partite, battendo in finale il Paris Saint Germain. Un mese dopo, titolo europeo-bis con la conquista della Supercoppa Europea. La squadra di Hans Flick parte come assoluta favorita per la vittoria finale, ma ripetere le prestazioni sensazionali della scorsa annata non sarà facile. Fino a questo momento, comunque, a parte la sconfitta clamorosa contro l’Hoffenheim la stagione del Bayern è ricominciata in maniera positiva anche in patria. E bomber Lewandowski ha già segnato 7 gol.

Eliminato ai quarti di finale dal Lipsia nella scorsa edizione, l’Atlético Madrid punta a tornare tra le prime quattro per poi giocarsi un posto in finale, come avvenuto sia nel 2014 che nel 2016 quando a trionfare però, in entrambe le occasioni, è stato il Real Madrid. Sono sei i precedenti dei colchoneros contro il Bayern: tre vittorie tedesche, due spagnole e un pareggio. Il girone A con Salisburgo e Lokomotiv Mosca non lascia presagire sorprese sul passaggio del turno, che sulla carta dovrebbe essere abbastanza agevole. L’Atlético proverà piuttosto a contendere ai bavaresi il primato del gruppo. In campionato, la squadra di Simeone ha raccolto 8 punti in quattro partite ma deve ancora recuperare due gare.

Squadra arbitrale tutta inglese: dirige l’incontro Michael Oliver, assistito da Stuart Burt e Simon Bennett. Quarto uomo Andrew Madley, al VAR Stuart Attwell e AVAR Craig Pawson. Fischio d’inizio ore 21,00 alla “Football Arena Munich” di Monaco di Baviera.

Bayern Monaco-Atletico Madrid, le formazioni ufficiali

BAYERN MONACO (4-2-3-1): 1 Neuer; 5 Pavard, 4 Sule, 27 Alaba, 21 Hernandez; 6 Kimmich, 18 Goretzka; 25 Muller, 24 Tolisso, 29 Coman; 9 Lewandowski.

PANCHINA: 35 Nubel, 8 Javi Martinez, 11 Douglas Costa, 13 Choupo-Moting, 14 Zirkzee, 17 J. Boateng, 19 Davies, 20 Sarr, 22 Marc Roca, 42 Musiala.

ALLENATORE: Hans-Dieter Flick.

ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 23 Trippier, 15 Savic, 18 Felipe, 12 Renan Lodi; 14 M. Llorente, 16 Herrera, 6 Koke, 21 Carrasco; 9 Suarez, 7 João Felix.

PANCHINA: 1 Grbic, 31 San Romàn, 5 Torreira, 10 Correa, 11 Lemar, 17 Saponjic, 20 Vitolo, 22 Hermoso, 35 Sanabria.

ALLENATORE: Diego Simeone.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui