Benevento-Juventus, le formazioni ufficiali: gioca Frabotta

0

Sfida impegnativa per il Benevento che affronta in casa la Juventus per la nona giornata di Serie A (di seguito le formazioni ufficiali). I sanniti sono reduci dalla bella vittoria di misura in casa della Fiorentina che ha restituito certezze e morale alla compagine di Inzaghi, dopo un periodo negativo caratterizzato da tre sconfitte consecutive (quattro considerando la Coppa Italia). Non male finora il cammino dei giallorossi al ritorno in Serie A, con 9 punti raccolti in otto giornate e quattro lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. I campani cercheranno questa sera di interrompere un trend negativo sul proprio campo: tre sconfitte consecutive tra campionato e coppa.

La Juventus affronta il Benevento per la terza volta nella sua storia: i due precedenti risalgono alla stagione 2017/18, la prima dei sanniti in Serie A, quando i bianconeri si imposero 2-1 a Torino in rimonta e 2-4 in Campania con tripletta di uno strepitoso Dybala. I bianconeri vogliono avvicinarsi il più possibile alla vetta della classifica, distante quattro punti e occupata dal Milan: la squadra di Pirlo è ancora imbattuta ma in otto giornate ha raccolto ben quattro pareggi. Lontano da casa, inoltre, la Juve ha vinto solo una delle ultime otto gare, quella contro lo Spezia qualche settimana fa. I bianconeri sono però in fiducia dopo la vittoria, seppur risicata, in settimana contro il Ferencvaros che ha garantito l’accesso agli ottavi di Champions League con due giornate d’anticipo.

Arbitra l’incontro Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli, assistito da Bottegoni e Lombardo. Quarto uomo Sacchi, al VAR Di Paolo e AVAR Cecconi. Fischio d’inizio ore 18,00 allo stadio “Ciro Vigorito” di Benevento.

Benevento-Juventus, le formazioni ufficiali

BENEVENTO (4-3-2-1): 1 Montipò; 3 Letizia, 15 Glik, 5 Caldirola, 93 Barba; 56 Hetemaj, 28 Schiattarella, 29 Ionita; 16 Improta, 17 Caprari; 9 Lapadula.

PANCHINA: 12 Manfredini, 22 Lucatelli, 11 Maggio, 13 Tuia, 58 Pastina, 6 Basit, 8 Tello, 26 Sanogo, 20 Di Serio, 25 Sau, 19 R. Insigne, 21 Moncini, 20 Masella.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

JUVENTUS (4-4-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 13 Danilo, 4 De Ligt, 38 Frabotta; 8 Ramsey, 5 Arthur, 25 Rabiot, 22 Chiesa; 10 Dybala, 9 Morata.

PANCHINA: 31 Pinsoglio, 37 Dragusin, 19 Bonucci, 12 Alex Sandro, 39 Portanova, 30 Bentancur, 14 McKennie, 33 Bernardeschi, 44 Kulusevski.

ALLENATORE: Andrea Pirlo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui