Benevento-Lazio, le formazioni ufficiali

0
Benevento-Lazio, le formazioni ufficiali

Andiamo a conoscere le formazioni ufficiali di Benevento-Lazio, gara valida per il dodicesimo turno di Serie A che è in programma per le ore 20.45 del 15 dicembre allo stadio Ciro Vigorito di Benevento. La partita sarà visibile su DAZN. La curiosità di questo match è la sfida in panchina tra i fratelli Filippo e Simone Inzaghi, anche se non si tratta della prima volta per loro: infatti già il 26 dicembre 2018 i due si sfidarono in panchina, in quel caso fu Simone alla guida della Lazio a battere Filippo, che era alla guida del Bologna, per 2 a 0.

Il Benevento arriva alla partita con 11 punti in classifica, che lo collocano al quindicesimo posto in graduatoria. Arriva dalla sconfitta sul campo del Sassuolo per 1 a 0. Nonostante i pochi punti in classifica la squadra ha sempre mostrato un ottimo calcio e una buona organizzazione tattica, manca forse solo un po’ di concretezza in più in zona gol. In avanti ancora fiducia a Lapadula con Insigne e Caprari.

La Lazio si trova a 17 punti in coabitazione con l’Atalanta, arriva dalla sconfitta interna contro l’Hellas Verona nell’ultimo turno. Archiviata la pratica europea con il passaggio del turno agli ottavi (avversario il Bayern Monaco), ora i biancocelesti devono pensare a riprendere la marcia in campionato per non allontanarsi troppo dalle posizioni di vertice. In avanti mister Inzaghi si affida alla collaudata coppia CorreaImmobile.

A dirigere il match sarà Pairetto della sezione di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Galletto. Quarto uomo Abbattista, al VAR Fabbri e Longo.

Benevento-Lazio, le formazioni ufficiali

BENEVENTO (4-3-1-2): 1 Montipò; 3 Letizia, 15 Glik, 13 Tuia, 93 Barba; 56 Hetemaj, 28 Schiattarella, 29 Ionita; 17 Caprari; 19 Insigne, 9 Lapadula.

PANCHINA: Lucatelli, Manfredini, Foulon, Pastina, Del Pinto, Dabo, Basit, Tello, Viola, Sau, Improta, Iago Falque.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

LAZIO (3-5-2): 25 Reina; 3 Luiz Felipe, 14 Hoedt, 26 Radu; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic, 18 Escalante, 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 11 Correa, 17 Immobile.

PANCHINA: Strakosha, Alia, Armini, Adeagbo, Patric, Anderson, Czyz, cataldi, Parolo, Pereira, Moro, Caicedo.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui