Benevento-Milan, le formazioni ufficiali

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Benevento-Milan, match valevole per la quindicesima giornata di Serie A, in programma per le ore 18.00 del 3 Gennaio allo stadio Ciro Vigorito di Benevento.

Il Benevento si trova attualmente al decimo posto in classifica con 18 punti; nell’ultima partita del 2020 è arrivata una vittoria in trasferta sul campo dell’Udinese. I ragazzi guidati da Filippo Inzaghi, bandiera ed ex allenatore dei rossoneri, arrivano da un buon momento di forma, con 7 punti raccolti nelle ultime tre giornate. Il Benevento non ha mai perso con i rossoneri in serie A, infatti nella stagione 17-18 le streghe hanno pareggiato in casa per 2 a 2, con l’incredibile gol nel recupero del portiere Brignoli, e di vincere per 1 a 0 a Milano.

Il Milan si trova al primo posto in classifica con 34 punti ed è ancora imbattuta in campionato. Nell’ultima partita prima della sosta natalizia è arrivata la vittoria all’ultimo respiro contro la Lazio, che gli ha permesso di terminare l’anno in testa alla classifica. Ci sono alcuni problemi di formazione per mister Pioli, che dovrà fare a meno del lungodegente Zlatan Ibrahimovic, per infortunio al polpaccio, Ismail Bennacer per la lesione al bicipite femorale della coscia destra, e di Theo Hernandez, autore del gol al 92′ contro i biancocelesti, per squalifica. Infortunato anche Matteo Gabbia, ma la sua assenza è colmata dal ritorno di Kjaer.

Il direttore di gara sarà Pasqua, coadiuvato da Giallatini e Paganessi. Quarto uomo Pezzuto, al VAR ci saranno Di Paolo e Longo.

Benevento-Milan, le formazioni ufficiali

BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Letizia, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ioniță; Insigne, Caprari; Lapadula.

PANCHINA: Lucatelli, Manfredini; Foulon, Pastina; Basit, Dabo, Del Pinto, Improta, Tello; Di Serio, Moncini, Sau. 

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessié; Brahim Díaz, Çalhanoğlu, Rebić; R.Leao.

PANCHINA: Tătărușanu, A. Donnarumma, Conti, Kalulu, Duarte, Musacchio, Krunić, Frigerio, Castillejo, Hauge, D. Maldini, Colombo. 

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui