Benevento-Napoli (1-2), Gattuso: «Non é stato facile vincere»

0

Il derby campano viene vinto dal Napoli di Gennaro Gattuso che rifila un 1-2 al Benevento di Filippo Inzaghi. Nonostante un difficile primo tempo in cui gli ospiti si sono visti annullare ben due gol, nella ripresa tutto si è risolto grazie a Lorenzo Insigne ed Andrea Petagna, che in sette minuti riescono a ribaltare il risultato.

Benevento-Napoli, Gattuso: Sapevamo che non sarebbe stato facile

Dopo la partita Gennaro Gattuso commenta la prestazione: «Sapevo che non sarebbe stata una passeggiata, un derby non lo è mai. La settimana scorsa il Benevento ha preso 5 gol bugiardi con la Roma: nel primo tempo palleggio sterile, pochi scivolamenti e gli finivano addosso. Nella ripresa partita diversa, ma è merito di tutta la squadra».

Il Napoli in questo momento si trova al secondo posto in classifica, ma ovviamente è presto parlare di scudetto. «Scudetto? La parola non ci appartiene in questo momento, conta ciò che ha fatto il Napoli in questi anni: tornare in Champions League, dopo quattro partite non si può dire che il Napoli è da scudetto. Abbiamo una rosa importante, ma pensiamo a fare quanti più punti possibili e poi vedremo dove arriveremo».

Gattuso: Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio 

Gattuso ammette che non è stato contento del primo tempo, le cose si sono sistemate solo nella ripresa. «Abbiamo vinto quando abbiamo fatto pressione in avanti, loro giocavano in verticale ma noi li tenevamo negli ultimi trenta metri. Abbiamo vinto quando non abbiamo più dato punti di riferimento costantemente, su questo siamo stati bravi. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, ci è mancato qualcosa nel primo»

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui