Benevento-Sassuolo, le formazioni ufficiali: Boga dal 1′

0
Benevento-Sassuolo, le formazioni ufficiali: Boga dal 1′

Riportiamo le formazioni ufficiali di Benevento-Sassuolo, gara che conclude la 30esima giornata di Serie A. Calcio d’inizio allo stadio Ciro Vigorito

Le Streghe cercano ulteriori punti per la rincorsa alla salvezza, con la zona rossa che resta a -8, un ottimo traguardo fin qui. Dopo lo storico successo sulla Juventus all’Allianz Stadium, è arrivato un pareggio per 2-2 col Parma. Oggi si presenta l’opportunità di sorpasso sulla Fiorentina, ma contro l’avversario odierno non è mai arrivata alcuna vittoria. Inzaghi finalmente vede svuotarsi l’infermeria e manca il solo Moncini. 3-5-2 lo schieramento: Montipò protegge la porta, difesa a tre con Tuia, Glik e Barba. Sugli esterni sfrecciano Depaoli e Improta, con Hetemaj, Schiattarella e Ionita a centrocampo. In avanti il tandem Gaich-Sau, Viola e Lapadula partono dalla panchina.

I neroverdi, d’altro canto, sono alla ricerca di continuità, per una zona Europa che rimane ormai una chimera. I tre punti mancano da tre turni e nel recupero è arrivata una sconfitta per 2-1 in casa della capolista Inter. In caso di vittoria, però, l’allettante possibilità di superare il Verona attualmente ottavo, a -1. Qui si valuterà la bravura di De Zerbi, anche nel dare motivazioni a una squadra falcidiata dalle defezioni. Traoré (squalificato), Ayhan, Berardi, Caputo, Defrel e Romagna non saranno della partita. Il modulo adotatto è il 4-2-3-1: Consigli tra i pali, cerniera difensiva composta da Muldur, Marlon, Ferrari e Kyriakopoulos. Magnanelli e il rientrante Locatelli in mediana, mentre Djuricic, Maxime Lopez e Boga riforniscono il giovane Raspadori.

Il direttore di gara è il signor Valerio Marini della sezione di Roma, coadiuvato da Carbone e Trinchi. Forneau il quarto ufficiale, col VAR presidiato da Calvarese, assistito da Costanzo. Seguono le formazioni ufficiali di Benevento-Sassuolo.

Benevento-Sassuolo, le formazioni ufficiali

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich, Sau

PANCHINA: Manfredini, Lucatelli, Letizia, Caldirola, Tello, Lapadula, Viola, Dabo, Caprari, Insigne, Di Serio, Iago Falque.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kiriakpoulos; Magnanelli, Locatelli; Djuricic, Maxime Lopez, Boga; Raspadori.

PANCHINA: Pegolo, Turati, Rogerio, Peluso, Obiang, Chiriches, Toljan, Karamoko, Haraslin, Oddei, Bourabia.

ALLENATORE: Roberto De Zerbi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui