Benevento: stop per Schiattarella, positivo al Coronavirus

0

Il centrocampista del Benevento Pasquale Schiattarella sarà costretto ad un periodo di stop, poiché qualche ora fa è risultato positivo al Coronavirus. A comunicarlo è proprio il club campano tramite un comunicato.

«Il Benevento Calcio Srl comunica che in data odierna l’atleta Pasquale Schiattarella è risultato positivo al Virus Sars Covid 19, dopo la negatività riscontrata nelle giornate del 9, 11, 12 e 13 gennaio scorso. La Società comunica, inoltre, attraverso il proprio Staff Medico, che l’atleta non ha avuto contatti con il resto del gruppo squadra dal 10 gennaio e che a scopo precauzionale era già stato posto in isolamento presso il proprio domicilio dal pomeriggio dell’11. Tutti gli altri elementi del gruppo squadra, attualmente negativi, sono in isolamento con metodica domicilio-lavoro»

Schiattarella positivo al Coronavirus, la situazione in casa Benevento

Come spiega il comunicato, oltre lo sfortunato Schiattarella gli altri membri del gruppo squadra sarebbero tutti negativi al Covid-19. Tuttavia la squadra di Filippo Inzaghi dovrà fare a meno di una pedina importante contro le prossime gare. Tuttavia, recentemente il club ha ricevuto anche una bella notizia: quella del ritorno del difensore e capitano Luca Caldirola.

Il Benevento intanto si prepara alla sfida contro il Crotone prevista per domenica prossima e probabilmente Filippo Inzaghi per sostituire il centrocampista potrebbe spostare Artur Ionita al suo posto come ha già fatto in passato in più di un’occasione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui