Benfica-Club Brugge, le formazioni ufficiali

0
Benfica-Club Brugge, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Benfica-Club Brugge, match valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Dirigerà l’incontro l’arbitro turco Halil Umut Meler, coadiuvato come assistenti dai connazionali Eyisoy e Komurcuoglu, e dal quarto uomo Bitigen. VAR e AVAR saranno rispettivamente lo spagnolo Martínez Munuera e Kalkavan. Calcio d’inizio alle 21 all’Estádio da Luz di Lisbona.

Dopo lo 0-2 dell’andata in Belgio firmato Joao Mario e David Neres, il Benfica torna a giocare davanti ai propri tifosi con l’obiettivo di conservare il doppio vantaggio, e centrare la qualificazione ai quarti di finale. Favoriti sulla carta considerando anche il risultato dell’andata, per la squadra guidata da Roger Schmidt si tratterebbe della seconda volta di fila tra le prime otto d’Europa. Dimostrazione questa, dell’ottimo lavoro svolto dalla società lusitana che nonostante diverse cessioni importanti come quella di Enzo Fernández al Chelsea, riesce a valorizzare giovani talenti pronti ad esplodere. 

Altra squadra che attua questa politica è il Club Brugge. Rivelazione della fase a gironi, il cammino dei belgi in Europa rischia di concludersi proprio questa sera. In casa di un’avversaria superiore e forte del punteggio dell’andata, servirà una vera e propria impresa agli uomini di Scott Parker per riuscire ad eliminare i portoghesi.

Benfica-Club Brugge, le formazioni ufficiali

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, António Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino Luís, Chiquinho; Aursnes, Joao Mario, Rafa Silva; Ramos.

PANCHINA: Soares, Gilberto, Veríssimo, David Neres, Guedes, Tengstedt, Schjelderup, Musa, Rodrigues, Ndour, Joao Neves, Morato.

ALLENATORE: Roger Schmidt.

CLUB BRUGGE (3-5-2): Mignolet; Mata, Mechele, Sylla; Buchanan, Nielsen, Vanaken, Sowah, Meijer; Lang, Yaremchuk.

PANCHINA: Bursik, Odoi, Jutglà, Onyedika, Rits, Boyata, Nusa, Talibi, Sandra.

ALLENATORE: Scott Parker.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui