Besiktas-Sporting Lisbona, le formazioni ufficiali: Pjanic dal 1′

0

Sia Besiktas che Sporting Lisbona non si sono ancora sbloccate in questa fase a gironi di Champions League: per entrambe l’occasione, oggi, di conquistare i primi punti (di seguito le formazioni ufficiali). I turchi hanno perso 1-2 in casa nel primo match contro il Borussia Dortmund e 2-0 in trasferta contro l’Ajax nel turno successivo. Bene invece in campionato, dove le Aquile Nere sono ferme al terzo posto dopo aver conquistato 17 punti nelle prime nove giornate: sono quattro le lunghezze di distacco dal Trabzonspor capolista. Nell’ultimo turno, però, la compagine bianconera ha perso 3-2 fuori casa contro il Başakşehir, gara decisa da una doppietta di un ex Udinese, Stefano Okaka. Il Besiktas vanta 16 precedenti contro squadre portoghesi: bilancio di 3 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte.

Anche lo Sporting Lisbona è a secco di punti nelle prime due giornate del gruppo C. Dopo un avvio choc con la sconfitta casalinga per 1-5 contro l’Ajax, decisa da un poker di Sébastien Haller, i lusitani hanno perso 1-0 nel secondo match a Dortmund. Con gli olandesi e i tedeschi favoriti per il passaggio del turno, l’obiettivo minimo dello Sporting è contendere il terzo posto al Besiktas per proseguire il cammino continentale in Europa League. Le due compagini si sono già affrontate due volte nella fase a gironi dell’Europa League 2015/16: all’andata 1-1 in Turchia e al ritorno vittoria dei portoghesi per 3-1. Sono 8 i precedenti dei biancoverdi contro squadre turche: bilancio di 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

Squadra arbitrale tutta slovena: dirige Slavko Vinčić, assistenti Tomaž Klančnik e Andraž Kovačič. Quarto uomo Rade Obrenovič, al VAR c’è Matej Jug mentre l’assistente VAR è Jure Praprotnik. Fischio d’inizio ore 18:45 alla “Vodafone Arena” di Istanbul.

Besiktas-Sporting Lisbona, le formazioni ufficiali

BESIKTAS (4-1-4-1): 30 Destanoğlu; 2 Rosler, 23 Welinton, 24 Vida, 21 N’Sakala; 5 Souza; 18 Ghezzal, 90 T. Santos, 15 Pjanic, 17 Larin; 9 Batshuayi.

PANCHINA: 34 Günok, 3 R. Yılmaz, 4 Montero, 8 Uçan, 10 Özyakup, 11 Töre, 12 Bozdoğan, 20 Uysal, 28 Karaman, 46 Saatçı, 77 Meraş.

ALLENATORE: Sergen Yalçin.

SPORTING LISBONA (3-4-3): 1 Adán; 25 Inácio, 4 Coates, 3 Feddal; 24 Porro, 8 Nunes, 6 Palhinha, 2 Reis; 17 Sarabia, 21 Paulinho, 28 Gonçalves.

PANCHINA: 22 Paulo, 31 Virginia, 10 Cabral, 11 Nuno Santos, 13 Neto, 15 Ugarte, 16 Vinagre, 19 Tomás, 47 Esgaio, 68 Bragança.

ALLENATORE: Rúben Amorim.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui