Best Fifa Football Awards 2020, tutti i giocatori premiati

0

E’ Robert Lewandowski il miglior giocatore del 2020: battuti Lionel Messi e Cristiano Ronaldo nella corsa per il prestigioso riconoscimento del “Best Fifa Football Awards 2020”. L’attaccante polacco corona un anno straordinario dal punto di vista personale. Con il suo Bayern Monaco, cinque trofei in bacheca ovvero Bundesliga, Coppa di Germania, Supercoppa di Germania, Champions League e Supercoppa Europea. Ai trofei si aggiunge il titolo di capocannoniere in campionato (34 gol in 31 partite), coppa nazionale e Champions (15 gol in 10 gare). In totale, nella stagione 2019/2020 il centravanti polacco ha segnato 55 gol in 47 gare. Nella stagione attuale è già a 18 marcature in 17 partite.

Nel 2019 il riconoscimento era toccato a Messi, che quest’anno concorreva nuovamente assieme al rivale di sempre CR7. Alla fine, a spuntarla è stato Lewandowski, che senza dubbio ha disputato la miglior stagione della sua carriera. Nelle precedenti edizioni, il riconoscimento era toccato a Ronaldo (2016 e 2017) e Modric (2018). L’attaccante polacco aggiunge questo premio al riconoscimento come miglior giocatore e attaccante UEFA nel 2020. Vediamo gli altri premi assegnati ieri sera a Zurigo nell’ambito della manifestazione indetta dalla FIFA.

Best Fifa Football Awards 2020, tutti gli altri riconoscimenti

Detto del miglior giocatore maschile, la giocatrice del 2020 è Lucy Bronze che ha battuto la concorrenza di Pernille Harder (Chelsea, nella scorsa stagione al Wolfsburg) e Wendie Renard (Lione). La Bronze, attualmente in forza al Manchester City, nella scorsa stagione ha vinto la terza Champions League consecutiva con il Lione oltre ai trofei in patria. Succede nel premio a Carli Lloyd (2016), Lieke Martens (2017), Marta (2018) e Megan Rapinoe (2019).

Miglior portiere del 2020 è il tedesco Manuel Neuer, che nella corsa al premio ha battuto Alisson (Liverpool) e Oblak (Atlético Madrid). Per il capitano del Bayern Monaco, campione di tutto nel 2020, si tratta del primo titolo. Succede a Buffon (2017), Courtois (2018) e Alisson (2019). Per le donne, il riconoscimento va invece a Sarah Bouhaddi del Lione, che ha la meglio su Christiane Endler (PSG) e Alyssa Naeher (Chicago Red Stars).

Il tedesco Jürgen Kloop è stato nominato miglior allenatore del 2020, bissando il riconoscimento dello scorso anno. Il tecnico del Liverpool batte la concorrenza del connazionale Hans-Dieter Flick (Bayern Monaco) e Marcelo Bielsa (Leeds), grazie soprattutto alla conquista della Premier League con i Reds che non vincevano il campionato da 30 anni. I vincitori delle precedenti edizioni sono stati Ranieri (2016), Zidane (2017) e Deschamps (2018).

L’allenatrice dell’anno è invece Sarina Wiegman, ct dell’Olanda femminile che ottiene il titolo per il secondo anno consecutivo. Superata la concorrenza di Emma Hayes (Chelsea) e Jean Luc Vasseur (Lione).

Il premio Puskas Award e la formazione ideale del 2020

Il gol più bello del 2020 è quello realizzato dal sudocreano Heung-Min Son in Tottenham-Burnley. Battuta la concorrenza di Giorgian De Arrascaeta (Cearà-Flamengo) e Luis Suarez (Barcellona-Maiorca). Quella di Son nel dicembre 2019 è una rete “alla Maradona”. L’attaccante degli Spurs parte dal limite della sua area di rigore fino ad arrivare in quella avversaria, facendo quasi 80 metri di campo palla al piede con un paio di dribbling. Sette giocatori ad inseguirlo inutilmente.

Per quanto riguarda invece la migliore formazione maschile del 2020, l’unico rappresentante per la Serie A è CR7. Ecco l’undici scelto dalla FIFA: Alisson, Alexander-Arnold, Sergio Ramos, Van Dijk, Davies, De Bruyne, Thiago Alcantara, Kimmich, Messi, Lewandowski, Ronaldo. Questa, invece, la Top 11 femminile che comprende anche due italiane ovvero Barbara Bonansea (Juventus) e Veronica Boquete (Milan). L’undici femminile: Endler, Bronze, Renard, Bright, Cascarino, Bonansea, Boquete, Rapinoe, Harder, Miedema, Heath.

La FIFA ha assegnato anche il Premio Fair Play al 17enne Mattia Agnese, che lo scorso 25 gennaio nella partita di Eccellenza ligure tra Cairese e Ospedaletti Calcio salvò la vita a un avversario, dopo uno scontro in campo, con le manovre di primo soccorso. Il premio per il miglior tifoso è andato invece al brasiliano Marivaldo Francisco Da Silva, che non avendo soldi per pagare un mezzo di trasporto segue ogni partita della sua squadra (il Recife) camminando per diverse ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui