Betis-Barcellona, le formazioni ufficiali: João Félix in panchina

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Betis e Barcellona, valida per la giornata 21 della Liga. I biancoverdi si presentano a questo big match dopo la vittoria nel turno precedente di campionato contro il Granada. Un risultato che ha consentito di ritrovare il bottino pieno dopo sei partite a secco tra Liga, Europa League e Coppa del Re. Attualmente gli andalusi sono al nono posto in classifica, a soli quattro punti dal sesto posto che garantisce la qualificazione in Conference League. Le posizioni europee della classifica, dunque, sono ampiamente a portata di mano. Questa sera il Betis cercherà di tornare in settima posizione: dopo i risultati di ieri, i biancoverdi hanno subito il sorpasso di Las Palmas e Valencia.

Il Barcellona è chiamato ad una reazione dopo la scoppola subita dal Real Madrid nella finale della Supercoppa di Spagna: i blaugrana hanno perso 4-1. Non sarà affatto semplice per i catalani contro la formazione di Pellegrini, che tra le mura amiche non perde in campionato dal 24 maggio scorso (0-1 per il Getafe). Attualmente il Barça è quarto in classifica: questa sera punta al terzo successo consecutivo in Liga dopo quelli contro Almeria e Las Palmas. I blaugrana vantano ottimi precedenti in casa del Betis, che non supera i rivali sul campo amico addirittura dal 19 gennaio 2011 in Coppa del Re (3-1). Se si considera il campionato bisogna tornare ancora indietro, al 29 marzo 2008: successo per 3-2.

Arbitro dell’incontro è Jesús Gil Manzano, assistenti Ángel Nevado Rodríguez e Javier Martínez Nicolás. Il quarto uomo è Rubén Ruipérez Marín, al VAR c’è Carlos Del Cerro Grande mentre l’assistente VAR è Santiago Jaime Latre. Fischio d’inizio ore 18:30 allo stadio “Benito Villamarín” di Siviglia.

Betis-Barcellona, le formazioni ufficiali

BETIS (4-2-3-1): 13 Rui Silva; 2 Bellerín, 6 Pezzella, 19 Papastathopoulos, 20 Abner; 21 Roca, 4 Cardoso; 11 Luiz Henrique, 22 Isco, 38 Diao; 12 Willian José.

PANCHINA: 30 Vieites, 42 Busto, 34 Visus, 33 Pleguezuelo, 16 Cruz, 17 Rodri, 27 Altimira, 9 Iglesias, 8 Fekir.

ALLENATORE: Manuel Pellegrini.

BARCELLONA (4-3-3): 13 Peña; 4 Araujo, 23 Koundé, 33 Cubarsí, 3 Balde; 21 De Jong, 22 Gündogan, 8 Pedri; 7 Ferrán Torres, 9 Lewandowski, 27 Yamal.

PANCHINA: 26 Astralaga, 31 Kochen, 39 Fort, 20 Sergi Roberto, 32 López, 18 Romeu, 14 João Félix, 38 Guiu, 19 Roque.

ALLENATORE: Xavi Hernández.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui