Betis-Bayer Leverkusen, le formazioni ufficiali: Fekir dal 1′

0

A Siviglia va in scena la sfida tra le big del girone G, Betis contro Bayer Leverkusen (di seguito le formazioni ufficiali). I ‘Verdiblancos’ sono tornati a disputare l’Europa League dopo tre stagioni grazie al settimo posto dello scorso campionato, e anche quest’anno puntano a riconfermarsi a questi livelli. Nel girone europeo gli andalusi sono a punteggio pieno, dopo le vittorie contro Celtic (4-3) e Ferencvaros (1-3). In sfide ufficiali a livello continentale, gli spagnoli non vantano alcun precedente contro le Aspirine ma hanno affrontato compagini tedesche 4 volte. Nel secondo turno in Coppa delle Coppe 1977 il Betis eliminò il Lokomotiv Lipsia nel doppio confronto, stesso esito anche nel secondo turno della Coppa Uefa 1995/96 contro il Kaiserslautern.

Anche il Bayer Leverkusen è a punteggio pieno dopo due giornate, grazie ai successi per 2-1 contro il Ferencvaros e per 0-4 al “Celtic Park”. I tedeschi sono tra le squadre più forti in questa edizione del torneo e proveranno ad arrivare fino in fondo. Soprattutto, cercheranno di migliorare il risultato della scorsa stagione, quando persero il doppio confronto con lo Young Boys ai sedicesimi. In Bundesliga, le Aspirine sono terze in classifica a tre punti dalla vetta, ma nell’ultimo turno hanno subito una sonora sconfitta per 1-5 in casa contro uno straripante Bayern Monaco. Il Bayer ha disputato 39 sfide ufficiali contro squadre spagnole: bilancio di 11 vittorie, 8 pareggi e 20 sconfitte.

Arbitro dell’incontro è il polacco Bartosz Frankowski assistito dai connazionali Jakub Winkler, Bartosz Heinig e Krzysztof Jakubik (quarto uomo); al VAR il polacco Tomasz Kwiatkowski e assistente VAR il francese Benoît Millot. Fischio d’inizio ore 18:45 allo stadio “Benito Villamarín di Siviglia.

Betis-Bayer Leverkusen, le formazioni ufficiali

BETIS (4-2-3-1): 25 Bravo; 2 Montoya, 16 Pezzella, 3 Edgar González, 33 Miranda; 21 Guido Rodríguez, 14 William Carvalho; 17 Joaquín, 8 Fekir, 24 Ruibal; 9 Borja Iglesias.

PANCHINA: 13 Rui Silva, 4 Akouokou, 5 Bartra, 6 Víctor Ruiz, 7 Juanmi, 10 Canales, 12 Willian José, 15 Álex Moreno, 18 Guardado, 19 Bellerín, 20 Lainez, 27 Roberto González.

ALLENATORE: Manuel Pellegrini.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): 1 Hradecky; 30 Frimpong, 4 Tah, 12 Tapsoba, 33 Hincapie; 8 Andrich, 10 Demirbay; 38 Bellarabi, 31 Adli, 19 Diaby; 13 Alario.

PANCHINA: 36 Lomb, 40 Lunev, 3 Retsos, 5 Bakker, 6 Kossounou, 7 Paulinho, 11 Amiri, 14 Schick, 22 Sinkgraven, 25 Palacios, 27 Wirtz.

ALLENATORE: Gerardo Seoane.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui