Bodo/Glimt-Zurigo, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Bodo/Glimt e Zurigo, valida per la seconda giornata del gruppo A. I gialloneri partecipano per la prima volta alla fase a gironi di Europa League e questa sera fanno l’esordio tra le mura amiche. Nel turno precedente i norvegesi hanno ottenuto un buon pareggio a domicilio del PSV Eindhoven: vantaggio ospite con Albert Grønbaek e pareggio degli olandesi grazie a Cody Gakpo. Il Bødo partecipa per la seconda volta consecutiva alla fase a gironi di una competizione europea, dopo quella in Conference League della scorsa stagione. Un cammino che si è concluso ai quarti di finale contro la Roma. In campionato, intanto, la squadra giallonera è terza in classifica a 13 punti dal Molde capolista, quando mancano otto giornate al termine.

L’ultima partecipazione dello Zurigo ai gironi di Europa League risaliva alla stagione 2018/19. In quell’occasione passò il turno al secondo posto in classifica, per poi fermarsi ai sedicesimi contro il Napoli. Nell’edizione odierna, la compagine svizzera ha cominciato con una sconfitta tra le mura amiche contro l’Arsenal: Gunners in rete con Marquinhos ed Edward Nketiah, inutile per i padroni di casa il pareggio su rigore di Mirlind Kryeziu. I biancoblù proveranno a passare il turno ed eguagliare il loro miglior risultato in questa competizione, ovvero gli ottavi di finale nella stagione 1998/99. In campionato, però, lo Zurigo ha registrato un pessimo avvio con appena due punti nelle prime otto partite.

Squadra arbitrale tutta francese: dirige Stéphanie Frappart, assistenti Mikael Berchebru e Guillaume Debart; quarto uomo Johan Hamel, al VAR c’è Benoît Millot mentre l’assistente VAR è Pierre Gaillouste. Fischio d’inizio ore 21:00 all’ “Aspmyra Stadion” di Bødo.

Bodo/Glimt-Zurigo, le formazioni ufficiali

BØDO/GLIMT (4-3-3): 12 Haikin; 5 Wembangomo, 22 Lode, 4 Høibråten, 3 Sampsted; 10 Vetlesen, 77 Berg, 14 Saltnes; 9 Solbakken, 88 Salvesen, 32 Mugisha.

PANCHINA: 1 Lund, 2 Sery, 6 Amundsen, 7 Pellegrino, 8 Grønbæk, 11 Espejord, 16 Konradsen, 21 Kubr, 23 Hagen, 27 Sørli, 29 Žugelj.

ALLENATORE: Kjetil Knutsen.

ZURIGO (4-3-3): 25 Brecher; 19 Selnæs; 23 Rohner, 15 Tosin, 11 Okita.

PANCHINA: 1 Kostadinović, 34 De Nitti, 4 Omeragic, 6 Aliti, 9 Santini, 10 Marchesano, 16 Hornschuh, 17 Conde, 18 Avdijaj, 20 Viunnyk, 27 Hodza, 28 Mets.
 

ALLENATORE: Franco Foda.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui