Bologna-Atalanta (1-0), Gasperini: “Non siamo una squadra vincente”

0

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha commentato la sconfitta per uno a zero contro il Bologna allenato da Thiago Motta. Al Dall’Ara i bergamaschi giocano una buona partita ma non basta, pesano gli errori di Lookman e Muriel sotto porta. Per i neroazzurri molto bene Ederson e Koopmeiners, buona prestazione anche di Charles De Ketelaere. Da sottolineare il ritorno dall’infortunio di Gianluca Scamacca. 

Bologna-Atalanta, Gasperini: “Siamo rammaricati”

Il tecnico dei bergamaschi ha commentato cosi la gara dei suoi: “Siamo indubbiamente rammaricati, ma il calcio è anche questo. Le partite le vince chi fa gol e non chi costruisce di più. E’ uno sport bello proprio per questo e noi in quelle situazioni siamo stati sfortunati. Il nostro primo obiettivo era non permettere al Bologna di fare il suo gioco, perché sono bravi a nascondere la palla creando superiorità e addormentando gli avversari. Noi abbiamo faticato all’inizio poi siamo stati bravi e li abbiamo messi in difficoltà. Purtroppo però la partita è andata in questo modo. Non siamo una squadra vincente perché le squadre vincenti sulle palle inattive vincono.  Due minuti prima del loro gol abbiamo avuto un’occasione limpida con Muriel. I finali di partita non ti permettono di recuperare e bisogna essere bravi e cinici. La mia sensazione era che potessimo segnare invece è andata al contrario“.

Su come affrontare una squadra come il Bologna: “Affrontare il Bologna è difficile. Oggi abbiamo cercato di togliergli il gioco, ma loro sono molto bravi a creare superiorità numerica e se si subisce il loro gioco è difficile recuperare palla“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui