Bologna-Cremonese, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Bologna-Cremonese, match valevole per la 19° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Baccini, e dal quarto uomo Sacchi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Pairetto e Di Paolo. Calcio d’inizio ore 18:30 allo Stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Tornato al successo in campionato dopo due sconfitte di fila, il Bologna ha intenzione di ripetersi questo pomeriggio ospitano il fanalino di coda Cremonese. Uscire dal campo con i tre punti, inoltre, permetterebbe ai felsinei di avvicinarsi al settimo posto occupato dall’Udinese valido per la Conference League. Ancora privo dell’infortunato Arnautovic, Thiago Motta darà a Musa Barrow il compito di comandare l’attacco. 

Chi invece è ancora alla ricerca della prima vittoria in Serie A è la Cremonese. Reduce dall’impresa degli ottavi di finale di Coppa Italia eliminando la capolista Napoli, la squadra di Davide Ballardini vuole ripetersi anche in campionato. A quota sette punti in classifica, la compagine grigiorossa ha ormai pochi margini di errore soprattutto dopo il successo dell’Hellas Verona contro il Lecce. Dopo aver trasformato il rigore decisivo martedì, Felix Afena-Gyan partirà dalla panchina. Al posto dell’infortunato Dessers è stato scelto un centravanti capace di dare maggiore peso all’attacco del calibro di Ciofani. Niente maglia dal 1′ per il neo-acquisto Benassi.

Bologna-Cremonese, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumì, Lykogiannis; Domínguez, Moro; Orsolini, Ferguson, Soriano; Barrow.

PANCHINA: Bardi, Ravaglia, Sosa, Zirkzee, Aebischer, Pyyhtia, Schouten, Kasius, Cambiaso, Amey.

ALLENATORE: Thiago Motta.

CREMONESE (3-4-1-2): Carnesecchi; Ferrari, Chiriches, Vázquez; Sernicola, Meité, Castagnetti, Valeri; Pickel; Ciofani, Okereke.

PANCHINA: Saro, Sarr, Aiwu, Buonaiuto, Bianchetti, Ghiglione, Afena-Gyan, Benassi, Quagliata, Milanese, Tsadjout, Zanimacchia.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui