Bologna – Diego Costa: operazione saltata

0
Bologna – Diego Costa: operazione saltata

Bologna – Diego Costa era un’operazione percorribile ma alla fine non si farà. L’attaccante attualmente svincolato sarebbe arrivato al posto di Marko Arnautović.

Bologna – Diego Costa: i dettagli dell’operazione (possibile)

Walter Sabatini, come ha riportato Alfredo Pedullà a Sportitalia, avrebbe regalato al suo allenatore Siniša Mihajlović un colpo da novanta. Il dirigente del Bologna infatti avrebbe trovato l’accordo con Diego Costa: biennale da 2,5 milioni a stagione. L’operazione però ha avuto il veto da parte dell’allenatore serbo. Sembra infatti che Siniša Mihajlović dopo essersi consultato con alcuni allenatori che hanno allenato il centravanti brasiliano naturalizzato spagnolo, avrebbe deciso di non volerlo allenare. C’è da ricordare che Diego Costa non ha avuto bei rapporti né con Antonio Conte al Chelsea né con Diego Simeone all’Atletico Madrid.

Costa Bologna - Diego Costa: operazione saltata

Diego Costa era atteso dal Besiktas che aspettava una risposta da parte del giocatore e per circa 48 ore non si è fatto sentire aspettando il Bologna. Si può dire che, a meno di colpi di scena, l’operazione Bologna – Diego Costa non si farà.

Gli scenari futuri

Diego Costa probabilmente riprenderà i contatti con il Besiktas ma è da segnalare anche il forte interesse da parte di Marsiglia e Lille che lo vorrebbero in rosa. L’interesse da parte delle due squadre francesi fa capire che il mercato di Costa potrebbe decollare a breve in maniera importante. Da registrare anche l’interesse della Roma per il centravanti: la società giallorossa però deve fare i conti con la situazione di Edin Džeko. Finché il centravanti bosniaco della Roma non parte non arriva un altro centravanti ed è per questo che le piste Besiktas, Marsiglia e Lille sono le più probabili. E chissà, magari sarà un grosso rimpianto per il Bologna. Con il possibile arrivo di Diego Costa, la pista che portava ad Arnautović si era momentaneamente raffreddata ma ora sono ripresi i contatti e Mihajlović vuole quanto prima l’attaccante austriaco. Il fratello-agente di Arnautović sta facendo di tutto per liberarlo dallo Shanghai.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui