Serie A, Bologna-Fiorentina, DIRETTA LIVE (3-3): pari giusto

0

Benvenuti alla diretta live testuale di Bologna-Fiorentina, sfida valida per la 34° giornata di Serie A. Entrambe le compagini hanno bisogno di punti per provare a mettere in cassaforte la propria stagione centrando la permanenza nel massimo campionato italiano. Gli emiliani arrivano da una pesante sconfitta in casa dell’Atalanta, il sonoro 5-0 ha sicuramente lasciato una ferita aperta e gli uomini di Sinisa Mihajlovic dovranno essere bravi a reagire. La Fiorentina giunge da un pareggio (1-1) contro la Juventus, quindi forte di un buon risultato che dà speranza al club toscano. L’arbitro designato per la partita è Federico Dionisi, coadiuvato da Paganesi e Lo Cicero. Il IV uomo è Santoro, mentre a VAR ed AVAR ci sono Valeri e Carboni. Qui le formazioni ufficiali.

Il Bologna, fermo a 38 punti, ha ben sette punti dalla zona retrocessione e occupa così il 12esimo posto in classifica, molto vicino alla matematica salvezza. Ciononostante, la compagine emiliana dovrà essere brava a non abbassare la guardia già dal match di oggi pomeriggio che potrebbe rivelarsi fondamentale per la sicurezza della permanenza in Serie A.

La Fiorentina è al 14esimo posto con 34 punti, in piena corsa alla salvezza. Sono solo tre le lunghezze che separano i ragazzi di Iachini dalla retrocessione. Il ko di ieri sera del Benevento (terzultimo in classifica) – contro il Milan – di certo semplifica la situazione della Viola che, però, rimane in bilico tra Serie A e rischio caduta.

Per tutti e due i club, questo match può rappresentare la svolta, prima del rush finale. La sfida inizierà alle ore 15:00 allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna.

Primo tempo Bologna-Fiorentina: DIRETTA LIVE

L’arbitro fischia l’inizio, il primo pallone è della Fiorentina.

Match fin da subito molto intenso a livello agonistico.

4′ occasione Bologna: buona trama offensiva, conclusa con il tiro da fuori area di Soriano, semplice però la presa per Dragowski.

La Fiorentina cerca di gestire il possesso e far gioco, i padroni di casa invece attendono in difesa e puntano alla ripartenza.

15′ occasione Fiorentina: dopo un po’ di cross pericolosi, il Bologna riesce a spazzare via palla, cercando addirittura la ripartenza, senza successo. La Viola continua a pressare.

Altro fallo duro fischiato da Federico Dionisi che, però, sta cercando di dosare l’utilizzo dei cartellini.

20′ ammonizione Bologna: cartellino giallo per Soumaoro, il quale ingenuamente prende il pallone con il braccio in area, causando così rigore.

21′ GOL FIORENTINA: segna Dusan Vlahovic, che batte Skoruspki dal dischetto; il tiro è rasoterra ma molto angolato, imprendibile per il portiere polacco! La Viola è così avanti in casa degli emiliani! Quota 18 reti in campionato.

25′ occasione Bologna: pallone lungo sul quale arriva Riccardo Orsolini fuggendo alla difesa avversaria; riesce così a ritrovarsi davanti a Dragowski. I due giocatori si scontrano, ad avere la peggio è l’attaccante del Bologna.

30′ occasione Fiorentina: dagli sviluppi di una punizione – dalle parti del calcio d’angolo – la palla finisce alta, dopo il colpo di testa di Pezzella che salta tutto solo. Opportunità sfumata.

31′ GOL BOLOGNA: azione pazzesca degli emiliani, con Vignato che si inventa un passaggio perfetto che Rodrigo Palacio sfrutta al meglio, battendo l’estremo difensore avversario! Il pallone finisce all’angolino basso.

35′ occasione Bologna: altra invenzione di Vignato che fornisce un ottimo pallone rasoterra per Barrow, pallone che però si spegne in rimessa laterale, grazie anche all’intervento di Dragowski, il quale protegge la porta.

Dopo poco più di 35 minuti, possesso palla quasi alla pari: 56% degli emiliani, 44% dei toscani.

Minuti di preoccupazione per la Fiorentina, con Ribery molto dolorante a causa di un colpo subito da Svanberg.

42′ occasione Bologna: dopo un’ottima trama, Soriano non arriva di nulla sul pallone, che Dragowski si ritrova sui guantoni, al termine di un pallone alto – e leggermente lungo – di Barrow.

44′ occasione Fiorentina: bomba dal limite dell’area di Bonaventura, tiro che sfiora la traversa, fuori di niente!

Segnalati 2 minuti di recupero.

Si va all’intervallo sul risultato di 1-1.

Commento primo tempo

Nei primi 45 minuti, si è vista una partita piacevole e molto accesa. Entrambe le compagini hanno bisogno di punti e, seppur la Fiorentina abbia cominciato meglio, dopo il gol del pareggio, ha avuto paura di scoprirsi troppo e andare in svantaggio. Questo ha rappresentato un gran vantaggio per gli emiliani che hanno messo in difficoltà la compagine toscana. Bene comunque entrambi i club, capaci di giocare a viso aperto sin da subito, tentando di trovare la via del gol in diverse occasioni. Buon utilizzo dei cartellini e dei falli, con una sfida che si sta rivelando molto agonistica ma comunque corretta.

Serie A, Bologna-Fiorentina, DIRETTA LIVE (3-3): pari giusto

Secondo tempo Bologna-Fiorentina: DIRETTA LIVE

Si riparte, il pallone stavolta è del Bologna.

47′ ammonizione Bologna: cartellino giallo per Svanberg che prende Dragowski in uscita. Fallo netto ma non cattivo, per fortuna nulla di grave.

50′ occasione Bologna: buonissimo cross a media altezza di Palacio, con Vignato che si lancia per provare a prendere il pallone, sfiorato di pochissimo! Rischio enorme, sventato anche grazie a Venuti che contrasta l’avversario.

Fiorentina in apnea, Bologna che fa gioco, avvicinandosi spesso e volentieri ai pali, difesa da Dragowski.

Contatto in area del Bologna, con Caceres che rimane a terra toccandosi il volto. L’arbitro Dionisi interrompe il gioco per permettere assistenza al giocatore e valutare l’episodio. Colpo fortuito, tutto regolare.

59′ occasione Fiorentina: sul cross di Amrabat, Danilo pasticcia toccando male il pallone e regalando il corner agli avversari.

Una partita complessa per entrambe le compagini. Come se non bastasse, il forte vento non aiuta, poiché cambia le traiettorie di ogni pallone, rendendole più pericolose.

64′ GOL FIORENTINA: Giacomo Bonaventura batte portiere e difensore, allungandosi in spaccata e sfruttando al meglio il cross di Venuti! Gol importantissimo, vantaggio Viola.

Fino a questo momento sono 6 tiri totali del Bologna, quattro nello specchio della porta; anche la Fiorentina ne registra 6, di cui tre verso la porta.

68′ sostituzione Fiorentina: fuori Biraghi, dentro Igor. Primo cambio della partita.

70′ occasione Bologna: su cross di Orsolini, salta bene De Silvestri, senza però mirare la porta. Ci provano i padroni di casa.

71′ GOL BOLOGNA: ancora Rodrigo Palacio, assist al bacio di Vignato. Cross perfetto che il capitano del club emiliano è bravo a spizzare in porta, battendo gli avversari. Di nuovo in parità!

73′ GOL FIORENTINA: Dusan Vlahovic rimette la freccia! Dagli sviluppi del corner, la palla passa e arriva sul secondo palo, dove è in agguato il talento serbo che deve solo allungare il piedone. Male in uscita Skorupski, limitato anche da Soumaoro. Di nuovo avanti i toscani.

75′ ammonizione Fiorentina: giallo per Milenkovic, brutto fallo su Palacio.

76′ sostituzione Bologna: dentro Skov Olsen, fuori Tomyasu.

77′ sostituzione Fiorentina: Ribery non ce la fa, al suo posto Kouame.

Nonostante il vantaggio della Fiorentina, il possesso palla è in favore del Bologna, con 61% contro il 39% degli ospiti.

79′ ammonizione Fiorentina: giallo giusto per il neo entrato Igor.

82′ sostituzione Fiorentina: dentro Castrovilli per Bonaventura.

84′ GOL BOLOGNA: Rodrigo Palacio sigla la tripletta! Vignato si inventa un altro passaggio, impensabile, che il giocatore 39enne in area deve soltanto depositare alle spalle del portiere! Show Bologna.

Sono otto i calci d’angolo in questo match fino ad ora, tre per il Bologna e cinque per la Fiorentina.

Spinge il Bologna, vicinissima al gol, sfumata solo per l’offside di Rodrigo Palacio.

90′ cambio Bologna: out Vignato, dentro Juwara.

Segnalati 4 minuti di extra time.

Con i tre gol messi a segno oggi, Rodrigo Palacio è diventato il giocatore “più anziano” a segnare una tripletta in Serie A, con più di 39 anni.

92′ occasione Fiorentina: scambio tra Kouame e Vlahovic, con il pallone che si conclude sul fondo dopo il colpo di tacco, debole e poco preciso.

Arriva il triplice fischio, il match termina 3-3, con un punto per entrambe. Gol e spettacolo allo Stadio Dall’Ara di Bologna!

Serie A, Bologna-Fiorentina, DIRETTA LIVE (3-3): pari giusto

Commento secondo tempo

La ripresa ha regalato gol e spettacolo, con lo show di Vignato e Palacio e con una Fiorentina combattiva fino all’ultimo secondo. Il match è terminato 3-3 e, per ciò che si è visto in campo, il pareggio è il risultato più giusto, sebbene lasci l’amaro in bocca ad entrambe le compagini, in più occasioni vicine al vantaggio. Per gli emiliani si tratta di un punto comunque buono, poiché – a quattro partite dal termine – servirebbe appena un punto per l’aritmetica salvezza. La Viola, nonostante la vittoria sfumata, allunga comunque di un punto sul Benevento, andando così a +4 dalla terzultima posizione. Di sicuro entrambi i club hanno giocato per vincere, mettendo però in mostra sia pregi che difetti. Gli emiliani, forse, senza subire gol, non avrebbero mai reagito. Infatti gli uomini di Mihajlovic sono andati in svantaggio per tre volte, dunque è servita sempre una scossa per farli riprendere. Gli ospiti, d’altro canto, hanno mostrato molte lacune in fase difensiva, dato che tutti e tre i gol degli emiliani sono arrivati da degli inserimenti sul filo del fuorigioco. Con ancora 12 punti a disposizione, i due club possono ben sperare, senza però abbassare la guardia.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui