Bologna-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

0

Sarà la sfida tra Bologna ed Hellas Verona ad aprire la 26esima giornata del campionato di Serie A. Entrambe le squadre sono in salute e molto motivate a centrare un risultato importante per i rispettivi obiettivi. Pertanto, si prospetta una gara avvincente e combattuta. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di Bologna-Hellas Verona

Il Bologna, quinto in classifica con 45 punti, viene dalla vittoria per 1-2 sul campo della Lazio. I felsinei, a caccia del quinto successo consecutivo, ormai non possono più nascondersi e puntano ad insidiare il quarto posto occupato dall’Atalanta. Out per questa partita soltanto l’infortunato Soumaoro. Nel 4-1-4-1 scelto dal tecnico Thiago Motta, quindi, in difesa Lucumì ha vinto ancora il ballottaggio con Calafiori. In mediana si rivedono Freuler dopo la squalifica, e Fabbian, preferito ad El Azzouzi. Sulle fasce giocheranno Orsolini e Ndoye a supporto dell’unica punta Zirkzee. A sorpresa Saelemaekers partirà dalla panchina.

L’Hellas Verona, invece, 18° a quota 20, è reduce dal pareggio per 2-2 in casa con la Juventus. Gli scaligeri, nonostante lo stravolgimento del mercato di gennaio, hanno dimostrato di essere una squadra viva che lotterà fino alla fine per raggiungere la salvezza. Mister Baroni per questa trasferta deve rinunciare solamente all’infortunato Cruz. Dunque, nel solito 4-2-3-1, esordio da titolare per Centonze sulla fascia destra, a svantaggio di Tchatchoua. In mediana Serdar ritrova una maglia da titolare accanto a Duda mentre davanti Folorunsho, Suslov e Noslin saranno i trequartisti alle spalle dell’altro esordiente Swiderski.  

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Rosario Abisso della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Di Monte e dal quarto uomo Camplone. VAR e AVAR saranno rispettivamente Sozza e Mazzoleni. Fischio d’inizio alle ore 20:45 allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna. 

Bologna-Hellas Verona, le formazioni ufficiali 

BOLOGNA (4-1-4-1): Skorupski; Posch, Beukema, Lucumì, Kristiansen; Freuler; Orsolini, Fabbian, Ferguson, Ndoye; Zirkzee.

PANCHINA: Bagnolini, Ravaglia, Calafiori, Ilic, Moro, Aebischer, Karlsson, Corazza, El Azzouzi, Odgaard, Lykogiannis, De Silvestri, Saelemaekers, Urbanski.

ALLENATORE: Thiago Motta. 

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Serdar; Folorunsho, Suslov, Noslin; Swiderski.

PANCHINA: Chiesa, Perilli, Belahyane, Tavsan, Lazovic, Henry, Mitrovic, Vinagre, Dani Silva, Charlys, Tchatchoua, Coppola, Bonazzoli.

ALLENATORE: Marco Baroni. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui