Bologna-Juventus (1-4), Pirlo: “Mi vedo qui al 100%”

0
Bologna-Juventus (1-4), Pirlo: “Mi vedo qui al 100%”

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la vittoria contro il Bologna. Vittoria che vale la qualificazione alla prossima Champions League per i bianconeri e che potrebbe valere la riconferma per l’attuale mister. 

Bologna-Juventus (1-4), Pirlo: “Mi vedo qui al 100%”

Pirlo ha esordito commentando gli obiettivi raggiunti quest’anno e il lavoro svolto: Per me era importante finire bene il lavoro iniziato questa estate, vincendo la Coppa Italia e portando  la squadra in Champions, che era un obiettivo importantissimo, quindi le parole le lasciamo a chi dovrà decidere il futuro. Io mi vedo qui al 100%. Mi sono sempre impegnato al massimo, cercando di fare il massimo per la squadra, questo poi è il risultato finale”.

Dybala

Il mister dei Bianconeri ha poi parlato di Paulo Dybala autore di una grande prestazione che però è mancato per una lunga parte della stagione:“E’ normale che un giocatore come lui cambi il livello di ogni squadra, purtroppo non l’abbiamo mai avuto a disposizione, inizialmente per un infortunio che si portava dietro dalla stagione scorsa, poi ha avuto un’infezione, ha continuato poi con un problema al ginocchio. Quindi anche quando è rientrato non era al 100%, non si era allenato con continuità, doveva prendere minutaggio, poi le caratteristiche, le sue capacità, le conosciamo tutti, lo ha dimostrato questa sera, lo ha dimostrato anche nelle partite che ha giocato, quindi è normale che ci sia mancato. Adesso vedremo cosa ci aspetterà in futuro”.

Juve del futuro 

Pirlo ha commentato un’eventuale permanenza sulla panchina della Juventus e ha provato a esprimere una sua idea di juve del futuro: Mi immagino una Juve più forte, una Juve consapevole delle sue capacità, perchè abbiamo una squadra forte. Non lo sanno neanche loro la forza che hanno, lo stesso Rabiot  che ha fatto un finale di stagione straordinario, ma non solo: finalmente si è tolto di dosso tutte le incertezze che aveva in precedenza, ha dimostrato di essere un centrocampista unico a livello mondiale per forza fisica, per tecnica, un campione. poi conoscendo tutti i giocatori meglio sono riuscito a metterli nelle condizioni di rendere al 100%”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui