Bologna-Juventus (0-2): i bianconeri riprendono la loro corsa

0

Dopo Lecce-Milan e Fiorentina-Brescia, è il turno di Bologna-Juventus per il lunedì che apre la 27^ giornata di Serie A. I bianconeri reduci dalla delusione di Coppa Italia, persa ai rigori contro il Napoli, devono allungare sulla Lazio e rispondere alla vittoria dell’Inter. La novità per la Juve è la presenza di Bernardeschi nel tridente offensivo. Nel Bologna, spazio per Barrow al posto di Palacio.

Segui la diretta testuale del match.

Primo tempo

7′- OCCASIONE JUVE: Ronaldo impegna Skorupski. Nel prosieguo dell’azione Dybala ci prova senza centrare la porta.

13′- I bianconeri reclamano per un presunto tocco di mano in area del Bologna ma per l’arbitro non c’è nulla.

17′- Cristiano Ronaldo spreca una punizione da buona posizione, calciando malamente.

22′- RIGORE JUVE: Mischia in area su corner, De Ligt va giù. Rocchi va a rivederla al VAR e assegna il rigore per i bianconeri.

24′- VANTAGGIO JUVE! Cristiano Ronaldo trasforma senza il rigore per il vantaggio bianconero. Quindicesimo rigore trasformato per il portoghese con la Juve.

30′– Espulso per proteste un componente della panchina juventina. Si tratta di un collaboratore di Sarri.

35′- Ammonizione tra le file del Bologna. Giallo per Soriano.

36′-RADDOPPIO JUVENTUS! Bernadeschi serve di tacco Dybala nella trequarti. L’argentino si libera e da fuori area supera Skorupski con uno spettacolare tiro a giro.

38′- OCCASIONE BOLOGNA: Sansone si accentra e da fuori area prova a sorprendere Szczęsny con un destro a giro. Il suo tiro va a lato.

41′ OCCASIONE JUVE: Dybala  non colpisce bene al volo su cross dalla sinistra di C.Ronaldo.

46′- Ci prova Svanberg per il Bologna dalla distanza ma il suo tiro finisce alto.

Si chiude il primo tempo al Dall’Ara con la Juve che conduce per due reti a zero. Il rigore ha sicuramente messo in discesa la gara per i bianconeri che hanno meritato, però, il doppio vantaggio. La trattenuta di Denswil ai danni di De Ligt era inizialmente sfuggita a Rocchi ma il VAR ha richiamato l’attenzione del direttore di gara, facendolo tornare sui suoi passi. Degna di nota l’azione del raddoppio juventino: a partire dal tacco di Bernardeschi fino alla conclusione di Dybala, una gioia per gli occhi. Il Bologna, dal canto suo, ha provato ad esprimere il suo gioco, senza mai rinunciare a giocare. Il suo atteggiamento, però, non ha prodotto i risultati sperati ed i rossoblu non sono riusciti mai ad impegnare Szczęsny.

Secondo tempo

Si riparte! Le due squadre riprendono la gara con gli stessi undici iniziali.

52′-OCCASIONE JUVE: Cristiano Ronaldo servito in area, da solo davanti al portiere, mette clamorosamente a lato.

53′- PALO JUVE: Azione personale di Bernardeschi che si accentra e da fuori area lascia partire il sinistro. Decisiva la deviazione di Skorupski  sul palo. 

55′-OCCASIONE JUVE: Dybala da fuori area cerca la doppietta con un tiro rasoterra, la palla esce di poco fuori dallo specchio.

57′- SOSTITUZIONE BOLOGNA: Entra Palacio al posto di Svanberg.

58′- Intervento di De Sciglio nella propria area con la gamba alta su Barrow ma tutto regolare secondo Rocchi.

59′- Azione personale di Orsolini che ci prova da fuori area ma il tiro è largo.

66′- SOSTITUZIONE JUVE: Infortunio per De Sciglio (ammonito per essersi accasciato nel rettangolo di gioco dopo esserne uscito), costretto a lasciare il campo. Al suo posto Danilo.

69′- Ammonizione per Bentancur, che ferma un’azione pericolosa di Palacio nella metà campo bianconera.

70′- DOPPIA SOSTITUZIONE JUVE: Ramsey entra per Pjanic, fuori Rabiot che lascia il posto a Matuidi.

73′- Azione personale di Ronaldo, che si accentra e da fuori area manda di poco a lato, mancando la doppietta personale.

75′- SOSTITUZIONE BOLOGNA: Entra Dominguez al posto di Soriano.

79′- SOSTITUZIONE JUVENTUS: Douglas Costa prende il posto di Dybala, protagonista del match.

82′- TRIPLA SOSTITUZIONE BOLOGNA: Poli prende il posto di Medel, Juvara per Orsolini, Cangiano per Sansone.

82′- AMMONIZIONE per Danilo, intervento molto rischioso ai danni di Juwara. Il VAR valuta il rosso per il difensore juventino.

90′- GOAL ANNULLATO ALLA JUVE! Douglas Costa pesca solo in area Cristiano Ronaldo, che infila senza problemi l’estremo difensore del Bologna. Ma a fine azione di alza la bandierina dell’assistente: sul lancio di Szczęsny Dougla Costa era oltre l’ultimo uomo del Bologna.

92′- ESPULSIONE JUVE! Danilo, dopo aver già rischiato il rosso diretto, si fa ammonire per la seconda volta in 10′ intervenendo in maniera scomposta ancora su Juwara.

98′- Finisce qui! La Juve riprende la sua marcia inarrestabile in campionato e riscatta, almeno parzialmente, la delusione di Coppa Italia. 0-2 il risultato finale.

La Juventus archivia la pratica Bologna nei primi 45′ di gioco. In evidenza la prestazione di Dybala, artefice della splendida rete del raddoppio bianconero. Ancora una prestazione in chiaroscuro, invece, per Cristiano Ronaldo, che comunque ritrova il gol su rigore dopo quello fallito in semifinale di Coppa Italia. 
Il Bologna ha provato fino alla fine ad essere propositivo e cercare almeno la rete dell’1-2, ma ha trovato di fronte a sé una Juve non solo cinica in attacco ma anche ben organizzata in difesa, con Szczęsny praticamente mai impegnato. L’ingresso di Palacio, che ha rivitalizzato la propria squadra nel secondo tempo, dimostra come la compagine rossoblu abbia bisogno dell’argentino in campo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui