Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Bologna-Lazio, match valido per la ventiquattresima giornata di Serie A, in programma alle ore 18.00 allo stadio Renato Dall’Ara del capoluogo emiliano.

I rossoblù si trovano attualmente con 25 punti al dodicesimo posto, in un folto gruppo di squadre che comprende anche Udinese, Fiorentina e Benevento. La squadra del tecnico Mihajlovic, che ha militato da giocatore nella Lazio, arriva da tre risultati utili consecutivi, con una vittoria nel derby emiliano contro il Parma e due pareggi con Benevento e Sassuolo. Rispetto alla scorsa giornata cambiano soltanto i due terzini, con De Silvestri e M’baye al posto di Tomiyasu e Hickey.

La Lazio si trova con 43 punti al quinto posto in classifica, a pari punti con l’Atalanta. Dopo la pesante sconfitta subita dai campioni d’Europa e del Mondo del Bayern Monaco, la truppa di mister Inzaghi deve subito riprendere la marcia per non lasciarsi sfuggire il quarto posto, attualmente occupato dai cugini della Roma, che vale l’accesso alla prossima Champions League. In campionato i biancocelesti arrivano da una lunga striscia positiva di sette vittorie in otto gare, con l’unica sconfitta arrivata in trasferta contro la capolista Inter. Rispeto al match internazionale gioca Hoedt al posto di Musacchio, che con un suo errore ha propriziato il vantaggio dei bavaresi con Lewandowski.

A dirigere il match sarà Piero Giacomelli della sezione di Trieste. Gli assistenti saranno Paganessi e Palermo, il quarto uomo Di Martino. Al Var Massa e Preti.

Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): 28 Skorupski; 29 De Silvestri, 23 Danilo, 5 Soumaroro, 15 M’baye, 32 Svanberg, 8 Dominguez, 7 Orsolini, 21 Soriano, 10 Sansone; 99 Barrow.

PANCHINA: Poli, Juvara, Khalioti, Vignato, Ravaglia, Schouten, Antov, Palacio, Olsen, Da Costa.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic.

LAZIO (3-5-2): 25 Reina; 4 Patric, 33 Acerbi, 14 Hoedt; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic, 6 Lucas Leiva, 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 17 Immobile, 11 Correa.

PANCHINA: Musacchio, Fares, Muriqi, Akpa Akpro, Alia, Cataldi, Caicedo, Lulic, Parolo, Pereira, Strakosha.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui