Bologna-Monza, le formazioni ufficiali: fuori Ndoye e Fabbian

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Bologna e Monza, valida per la giornata 32 di Serie A. Bilancio in equilibrio tra le due squadre nel massimo campionato: una vittoria per parte e un pareggio in tre confronti, in cui entrambe le squadre hanno realizzato un totale di due reti. Dopo essere rimasto imbattuto nei primi cinque confronti casalinghi contro i brianzoli tra Serie B e Serie C, i felsinei hanno perso il più recente in Serie A, 0-1 il 12 febbraio 2023 (rete di Giulio Donati). La compagine rossoblù ha pareggiato l’ultima partita (0-0 contro Frosinone) in questo torneo, dopo aver vinto otto delle precedenti nove. L’ultima volta in cui ha registrato almeno due pareggi consecutivi nella competizione risale a settembre scorso con tre 0-0 di fila.

Il Bologna ha mantenuto 10 volte la porta inviolata in casa in questo campionato e nessuna squadra ha fatto meglio: solo nel 1946/47 e nel 1966/67 gli emiliani sono arrivati a 11 clean sheet interni nella competizione. E passiamo al Monza, che ha perso tre delle ultime cinque gare in Serie A, le stesse sconfitte incassate nel doppio delle partite precedenti. In questo parziale ha subito in media 2.2 gol a match (11 reti al passivo). I brianzoli hanno perso l’ultima trasferta di Serie A, senza segnare, e in questo campionato sono già arrivato a due sconfitte esterne di fila, tra agosto e settembre contro Inter e Atalanta, entrambe senza gol.

Arbitro dell’incontro è Federico La Penna della sezione di Roma 1, assistenti Giorgio Peretti (Verona) e Nicolò Cipriani (Empoli). Il quarto uomo è Davide Ghersini (Genova), al VAR c’è Valerio Marini (Roma 1) mentre l’assistente VAR è Marco Guida (Torre Annunziata). Fischio d’inizio ore 20:45 allo stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna.

Bologna-Monza, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-2-3-1): 28 Skorupski; 3 Posch, 26 Lucumì, 31 Beukema, 15 Kristiansen; 8 Freuler, 19 Ferguson; 7 Orsolini, 82 Urbanski, 20 Aebischer; 9 Zirkzee.

PANCHINA: 34 Ravaglia, Skorupski, 33 Calafiori, 16 Corazza, 29 De Silvestri, 4 Ilic, 22 Lykogiannis, 17 El Azzouzi, 80 Fabbian, 6 Moro, 18 Castro, 10 Karlsson, 11 Ndoye.

ALLENATORE: Thiago Motta.

MONZA (3-4-2-1): 16 Di Gregorio; 4 Izzo, 22 Marí, 44 A. Carboni; 2 Birindelli, 38 Bondo, 8 Akpa Akpro, 20 Zerbin; 10 Colpani, 32 Pessina; 11 Djuric.

PANCHINA: 23 Sorrentino, 66 Gori, 2 Donati, 6 Gagliardini, 9 Colombo, 13 Pereira, 21 V. Carboni, 27 Maldini, 33 D’Ambrosio, 77 Kyriakopoulos, 80 Vignato, 84 Ciurria.

ALLENATORE: Raffaele Palladino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui