Bologna-Napoli, le formazioni ufficiali: Gattuso ne cambia otto!

0

Solo una sconfitta nelle ultime 13 gare, tra campionato e coppe, per il Napoli di Gattuso, che questa sera scende in campo contro il Bologna (di seguito le formazioni ufficiali). Un ottimo ruolino di marcia per i partenopei che hanno già conquistato l’accesso ai gironi della prossima Europa League grazie alla vittoria della Coppa Italia, ma in campionato non vogliono fermarsi qui. Insigne e compagni sono reduci dal pareggio interno contro il Milan e stanziano al sesto posto, con l’obiettivo di superare la Roma al quinto posto, il massimo raggiungibile dal momento che per un piazzamento in Champions i giochi sono quasi chiusi. Anche il Bologna vuole continuare a stupire dopo una stagione molto positiva, con il decimo posto attuale. I felsinei vengono dal pareggio beffardo in casa del Parma, arrivato nei minuti di recupero nonostante due reti di vantaggio.

Nell’undici iniziale anti-Napoli, sono tre i cambi di mister Mihajlovic rispetto alla trasferta di Parma. In difesa dentro Mbaye e Krejci, in panchina Dijks mentre Bani è assente; centrocampo confermato, in zona offensiva c’è Palacio dal 1’ mentre Sansone siede in panchina. Indisponibile anche Schouten.

Mezza rivoluzione per i partenopei, in campo con otto sette uomini diversi dal 1’ rispetto al match contro il Milan. Tra i pali Meret al posto di Ospina, in difesa spazio a Manolas al centro e Hysaj sulla sinistra, riposano Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo confermato solo Zielinski, accanto al quale giocano Demme ed Elmas; in panchina Fabian Ruiz e Lobotka. Tridente offensivo completamente rinnovato: riposano Callejon, Mertens e Insigne e giocano Lozano, Milik e Politano. Indisponibili Malcuit e Llorente.

Fischio d’inizio ore 19,30 allo stadio “Dall’Ara” di Bologna. Arbitra l’incontro Marco Piccinini della sezione di Forlì, assistito da Tefoni e Vivenzi. Quarto uomo Rapuano, al VAR Calvarese, AVAR Manganelli.

Bologna-Napoli, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-3-3): 28 Skorupski; 15 Mbaye, 14 Tomiyasu, 23 Danilo, 11 Krejci; 8 Dominguez, 5 Medel, 21 Soriano; 7 Orsolini, 24 Palacio, 99 Barrow.

PANCHINA: 1 Da Costa, 24 Bonini, 25 Corbo, 34 Baldursson, 16 Poli, 4 Denswil, 26 Juwara, 10 Sansone, 9 Santander, 36 Dijks, 32 Svanberg, 17 Skov Olsen.

ALLENATORE: Sinisa Mihajlovic

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 19 Maksimovic, 44 Manolas, 23 Hysaj; 12 Elmas, 4 Demme, 20 Zielinski; 21 Politano, 99 Milik, 11 Lozano.

PANCHINA: 25 Ospina, 27 Karnezis, 6 Mario Rui, 26 Koulibaly, 13 Luperto, 68 Lobotka, 8 Ruiz, 5 Allan, 31 Ghoulam, 34 Younes, 24 Insigne, 7 Callejon, 14 Mertens.

ALLENATORE: Gennaro Gattuso

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui